Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Santa Rosa - Il trasporto si conclude sul sagrato della basilica con la perfezione di un lampo - Facchini impeccabili e viterbesi estasiati

Gloria, bella da togliere il fiato

Condividi la notizia:

Macchina di Santa Rosa - Gloria in tutto il suo splendore

Macchina di Santa Rosa – Gloria in tutto il suo splendore

Macchina di Santa Rosa - Gloria in tutto il suo splendore

Macchina di Santa Rosa – Gloria in tutto il suo splendore

Macchina di santa Rosa - Il debutto di loria

Macchina di santa Rosa – Il debutto di Gloria

Macchina di santa Rosa - Il debutto di loria

Macchina di santa Rosa – Il debutto di Gloria

Macchina di santa Rosa - Il debutto di loria

Macchina di santa Rosa – Il debutto di Gloria

Macchina di santa Rosa - Il debutto di loria

Macchina di santa Rosa – Il debutto di Gloria

Macchina di santa Rosa - Il debutto di loria

Macchina di santa Rosa – Il debutto di Gloria

Macchina di santa Rosa - Il debutto di loria

Macchina di santa Rosa – Il debutto di Gloria

Viterbo – Arriva volando ed è bella da togliere il fiato.

Il trasporto di Gloria si conclude sul sagrato della basilica con la perfezione di un lampo. Ed esplode la gioia. A mezzanotte e dieci minuti i facchini la appoggiano. 

Il primo trasporto della macchina di Santa Rosa realizzata da Raffaele Ascenzi è un sogno che si realizza. Un sogno che diventa realtà in una sera magica.

La sua Gloria sulle spalle dei facchini vola per le vie del centro, facendo tremare la piccola Rosa sopra i tetti. Ma tutto è perfetto. Perfetto il trasporto, perfetti i facchini. Perfetta la sera del 3 settembre.

Quel bianco candido illuminato da mille luci accende i volti dei tantissimi viterbesi assiepati lungo il trasporto. Li illumina di gioia e stupore.

I facchini riescono a far volteggiare la santa bambina tra due ali di folla, senza concedersi nemmeno un minuscolo errore. Tutto è da manuale. Proprio come il capofacchino Sandro Rossi vuole.

Ora Gloria è ferma, Rosa è tornata a casa. E da domattina tutti passeranno ad ammirare lo spettacolo che per una sera ha tenuto tutta la città col fiato sospeso.

A via Garibaldi, lanciato un petardo, che colpisce una saracinesca chiusa. La sicurezza sul percorso lo spegne immediatamente, nel frattempo Gloria è passata. Secondo voci, tre persone sono state arrestate. In realtà sono in corso indagini, ma nessun arresto.

 


Condividi la notizia:
4 settembre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR