--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Centrosinistra senza numeri - Evitata la discussione sull'incompatibilità

Salta il consiglio, maggioranza allo sbando

Condividi la notizia:

Viterbo - Consiglio comunale - La seduta andata deserta

Viterbo – Consiglio comunale – La seduta andata deserta

Viterbo - Consiglio comunale - La seduta andata deserta

Viterbo – Consiglio comunale – La seduta andata deserta

Viterbo - Consiglio comunale - La seduta andata deserta

Viterbo – Consiglio comunale – La seduta andata deserta

Viterbo - Consiglio comunale

Viterbo – Consiglio comunale 

Viterbo – (g.f.) – Salto del consiglio, la specialità per cui l’amministrazione Michelini si sta distinguendo, oggi ha raggiunto un altro livello. Riunione per le 15.30, al primo appello, dopo il classico quarto d’ora accademico, i numeri non ci sono.

Si aspettano venti minuti. Ancora peggio. nei banchi del centrosinistra parecchie sedie vuote. La minoranza esce e non ci sono i numeri. Tutti a casa. Seduta deserta.

La maggioranza evita così di discutere un tema spinoso,  la decadenza del consigliere Chicco Moltoni (Gal). Che avrebbe creato non pochi imbarazzi nella coalizione.

Nessuna sorpresa però. Che oggi il consiglio fosse a rischio s’era capito fin da ieri sera, dopo la riunione di maggioranza. Nel caso in cui la seduta fosse partita il punto si sarebbe dovuto discutere, visto che era stato iniziato la volta scorsa.

La sola via possibile era la fuga. Così è stato. Prova ne sia il fatto che in sala non s’è visto nemmeno Filippo Rossi. Quando il centrosinistra è a rischio per via delle assenze e intende iniziare comunque la seduta, solitamente chiama il consigliere di Viva Viterbo. Come tappabuchi. 

Non stavolta. Segno evidente che non c’era l’intenzione d’andare allo scontro.

La decadenza di Moltoni arriverà semmai dopo il consiglio comunale dedicato alla mozione di sfiducia al sindaco. Per oggi ci si può dedicare alla cerimonia in sala Regia con la delegazione cinese.


Condividi la notizia:
5 novembre, 2015

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR