--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Sul posto gli agenti della Polfer e un'infermiera

Arresto cardiaco alla fermata dell’autobus, salvato 25enne

Condividi la notizia:

La polizia

La polizia 

Viterbo – Malore alla fermata dell’autobus, salvato da un’infermiera e dalla Polfer.

Non solo vigilanza presso le stazioni ferroviarie. Gli uomini della polizia ferroviaria si sono distinti per aver salvato la vita ad un cittadino.

L’episodio si è verificato verso le 14 di oggi, quando i poliziotti della Polfer di Viterbo, durante i servizi di controllo del territorio predisposti dal Compartimento polizia ferroviaria per il Lazio, mentre si trovavano a transitare in Viale Trento, nei pressi della fermata degli autobus Cotral hanno notato una persona a terra che tremava.

Sono intervenuti immediatamente e hanno notato che si trattava di un ragazzo di 25 anni, privo di sensi, pallido e con saliva che fuoriusciva dalla bocca.

I poliziotti, dopo aver constatato che il ragazzo era privo di sensi e in arresto cardiaco, hanno effettuato le necessarie manovre rianimatorie, con massaggio cardiaco. Successivamente gli agenti, coadiuvati da una giovane infermiera, sono riuscite a riattivare il battito.

Il ragazzo, oramai vigile, veniva poi trasportato all’ospedale di Belcolle ove veniva ricoverato.

L’immediato intervento degli uomini della Polizia Ferroviaria di Viterbo, posto in atto con massaggio cardiaco prolungato, mai interrotto, ha sicuramente permesso di rianimare il ragazzo e, di fatto, di salvargli la vita.


Condividi la notizia:
1 marzo, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR