--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Caprarola - Il 28 aprile a partire dalle ore 9,30 presso il Palazzo della Cultura

(In)formazione, dall’Airpack alla green economy

Condividi la notizia:

Caprarola

Caprarola 

Caprarola – L’agenzia nazionale per la prevenzione (Anp) in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura (Inbar) sezione di Viterbo organizzano il 28 aprile a partire dalle ore 9,30 presso il Palazzo della Cultura in via della Repubblica a Caprarola (VT) il convegno salute ambiente scuola “(In)formazione: dall’Airpack alla green economy”.

All’incontro interverranno rinomati specialisti ed esperti nazionali nel campo della prevenzione e della tutela ambientale: il professor Giacomo Mangiaracina (Presidente Anp) , Sinisi dell’ Ispra, Saporetti del ministero Ambiente, Sandra Frateiacci (Presidente Associazione Laziale Asma e Malattie Allergiche – Alama e Delegato ai Rapporti Istituzionali FederAsma e Allergie Onlus ) Annalisa Laurenti e Roberto Rocchi per Inbar, Carboni dell’Anp e Palladini Cattaneo Responsabile della Società Bensos.

Al convegno verranno presentate le piattaforme di accesso alla informazione ed educazione scolastica come il film “ The Answer – la risposta sei tu ” film dedicato ai giovani per dire No al tabacco e “l’Airpack” per costruire una buona qualità dell’aria a scuola.

Inoltre verrà illustrata la Legge 28 dicembre 2015, n. 221 (pubblicata in Gazzetta Ufficiale 18 gennaio 2016, n. 13, in vigore dal 2 febbraio 2016) “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” .

Il contenimento dei consumi energetici è uno degli obiettivi principali da perseguire per la riduzione della CO2 e l’edilizia può dare un rilevante contributo alla riduzione dell’impatto ambientale derivante dall’impiego di combustibili per riscaldamento e/o raffrescamento dei locali.

In particolare la direttiva 2010/31/Ue sull’efficienza energetica, indica che al 2018 tutti gli edifici pubblici ed in particolare quelli scolastici esistenti dovranno essere a emissioni quasi zero.

La strada verso l’autosufficienza energetica è stata aperta ed è solo questione di tempo. Guardando al futuro, il passo successivo sarà trasformare gli edifici a zero emissioni in edifici a zero impatto ambientale, chiudendo il ciclo di produzione, installazione e smaltimento senza impattare con sostanze nocive.

In questo convegno l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura Sezione di Viterbo nella convinzione che implementare i processi di gestione sostenibile degli edifici e della vita scolastica possa rappresentare uno strumento educativo-esperienziale di portata significativa rispetto alle possibili azioni di educazione ambientale interverrà presentando esempi virtuosi di pianificazione e gestione del patrimonio edilizio scolastico da parte di alcuni Enti Locali del nostro territorio.

L’incontro è patrocinato da: Amministrazione Provinciale di Viterbo, Comune di Caprarola, Comune di Oriolo Romano, Comunità Montana dei Monti Cimini, Ispra, Associazione Comuni Virtuosi e dal Biodistretto della Via Amerina e delle Forre.

Modera l’incontro: Eugenio Stelliferi (Sindaco di Caprarola ) e Claudio Carboni dell’Anp.

Annalisa Laurenti
Presidente Sezione Viterbo Inbar


Condividi la notizia:
27 aprile, 2016

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR