__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Motori - Oltre 120 bolidi hanno preso parte alla 20esima corsa per auto storiche organizzata nella Tuscia - Umberto Bonucci il più veloce

Sfreccia la cronoscalata Lago Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Sport - Motori - La 20esima cronoscalata Lago - Montefiascone

Sport – Motori – La 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone

Montefiascone – La via del Lago come il Beau Rivage di Montecarlo.

E’ accaduto stamani per la 20esima cronoscalata Lago – Montefiascone, prima tappa del campionato italiano della Montagna per auto storiche (video – fotocronacaslide).

Velocità e prontezza, rinnovamento e tradizione, per una competizione nata nel 1961 e diventata un classico del motorismo made in Tuscia.

Una manifestazione storica, che porta con sé il fascino delle gare automobilistiche corse nei tratti urbani.

E’ iniziato tutto ieri con le prove ufficiali, nell’intervallo che va dal chilometro 5,150 al chilometro 0,400 della provinciale lago di Bolsena.

Stamani invece la gara, lungo lo stesso percorso e con le vetture suddivise in categorie (compresa quella delle auto moderne) a seconda dell’anno di costruzione.

Spazio alle varie Lucchini, Bmw, Alfa Romeo, Fiat, Jaguar, Austin, Wolkswagen, Porsche, Giannini, Mg e Lancia, che hanno dato il via a una lotta agguerrita.

Tutti contro tutti, affrontando avversari e cronometro.

Spettacolo e applausi quando i giudici hanno chiamato le auto dell’ultimo gruppo, formato dalle vetture monoposto Formula.

Veri e propri bolidi da corsa, che hanno sfrecciato sotto lo sguardo degli appassionati accorsi lungo il tracciato.

Al termine della gara, la premiazione dei vincitori all’hotel Relais La Carrozza d’oro.

Poi l’appuntamento alla seconda tappa del campionato, la cronoscalata Sarnano Sassotetto in programma a inizio maggio.

Samuele Sansonetti


I vincitori della 20esima cronoscalata:

– primo raggruppamento: T. Nocentini (Chevron B19) 4’56.76

– secondo raggruppamento: G. Palmieri (De Tomaso Pantera) 4’49.84

– terzo raggruppamento: G. Peroni (Osella PA 8) 4’23.53

– quarto raggruppamento: U. Bonucci (Osella PA 9/90) 4’05.92

– quinto raggruppamento: A. Angiolani (March 783 f3) 4’58.02

3 aprile, 2016

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564