--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Vincendo sul campo del Lanusei il campionato sarebbe quasi chiuso - Il match alle 15, assente Fè, in forte dubbio Invernizzi

Viterbese, è l’esame finale

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Marco Pomante e Daniele Ansini

Sport – Calcio – Viterbese – Marco Pomante e Daniele Ansini 

Sport - Calcio - Viterbese - Walter Invernizzi

Sport – Calcio – Viterbese – Walter Invernizzi 

Sport - Calcio - Viterbese - Francesco Fè

Sport – Calcio – Viterbese – Francesco Fè 

Viterbo – Divieto di fermata.

A quattro dal successo sul Rieti la Viterbese torna in campo, per un match ancor più importante.

I gialloblù sono impegnati a Lanusei, per quello che senz’ombra di dubbio è il loro esame finale.

Dopo aver sbaragliato la concorrenza del Grosseto e mezzo a distanza di sicurezza anche gli amaranto-celesti (lasciati a -7) la squadra allenata da Federico Nofri è chiamata a legittimare il vantaggio in Sardegna.

Territorio fin qui indigesto visto che i gialloblù hanno ottenuto solo sette punti in sei trasferte isolane, dove peraltro hanno perso il primato per tre volte (Arzachena, Bodoni e Castiadas).

Ora la situazione è diversa e il primato è ben saldo, ma il match di oggi serve anche a vendicare le recenti delusioni, seppur non causate dal Lanusei.

Con due punti nelle ultime cinque uscite la squadra di Francesco Loi non è certo in un buon momento, ma è un avversario che merita rispetto.

Gli olgiastrini gravitano in zona play-out e andranno alla disperata ricerca di un risultato utile, in un Lixius che finora gli ha regalato ben 18 dei 27 punti conquistati.

Ma dall’altra parte c’è la Viterbese, galvanizzata da un primato sempre più forte e dai cinque successi consecutivi su Nuorese, Flaminia, Grosseto, Trastevere e Rieti.

Dal 14 febbraio i gialloblù non hanno sbagliato praticamente nulla e hanno raggiunto una consapevolezza tale da poter affrontare anche questo impegno con la tranquillità di una grande squadra.

Ovviamente uno sguardo sarà rivolto anche a Rieti, dove contemporaneamente gli amaranto-celesti affronteranno l’Arzachena nel big match di giornata.

Tornando alla Viterbese, ieri mattina la squadra ha effettuato l’allenamento di rifinitura al Rocchi prima di partire alla volta dell’isola.

Oltre allo squalificato e all’infortunato Dalmazzi non ha preso parte alla seduta nemmeno Invernizzi, che si è limitato a qualche giro di campo.

Saranno almeno due, quindi, le variazioni che Federico Nofri effettuerà rispetto all’undici di mercoledì scorso.

Nella probabile conferma del 4-3-1-2 il terzino ex Lazio sarà sostituito da Pacciardi mentre l’attaccante uruguaiano da uno tra Neglia, De Sena e Boldrini.

Vista la vicinanza con l’impegno di mercoledì scorso non sono da escludere altri avvicendamenti, con annesso passaggio al 4-4-2.

Al Lixius l’incontro inizierà alle 15 e sarà diretto da Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto, coadiuvato da Filippo Faggian e Sebastian Rocco di Mestre.

Per quanto riguarda l’ultimo precedente, la gara di andata rievoca un piacevole ricordo.

Era il 15 novembre e in un Rocchi dalla temperatura primaverile la Viterbese si impose 3-1 dopo essere rimasta in dieci uomini per quasi un’ora.

Dopo il vantaggio di Cuffa e l’espulsione di Nuvoli la squadra sarda pareggiò con Curreli a inizio ripresa.

Belcastro e Bernardo poi chiusero i conti, dando il via alla prima di cinque vittorie consecutive bloccate solo dalla “maledetta” Arzachena.

Samuele Sansonetti


Lanusei – Viterbese
probabili formazioni

LANUSEI (4-4-2): Maurizio Floris, Deligios, Gisonni, Piras, Cocco, Venneri, Delrio, Masia, Mattia Floris, Angheleddu, Ladu.
Allenatore: Francesco Loi.

VITERBESE (4-3-1-2): Pini; Pandolfi, Scardala, Pomante, Pacciardi; Cuffa, Selvatico, Ansini; Belcastro; Bernardo, Neglia.
Allenatore: Federico Nofri.


Serie D – girone G
la 29esima giornata
domenica 3 aprile

Grosseto – Albalonga
Rieti – Arzachena
Muravera – Astrea (giocata ieri)
Flaminia – San Cesareo
Olbia – Cynthia
Trastevere – Ostiamare
Nuorese – Budoni
Torres – Castiadas
Lanusei – Viterbese


Serie D – girone G
la classifica

Squadra   PT       G        V       P      S      GF      GS      DR   
Viterbese   62   28   18   8   2   51   17   34
Rieti   55   28   17   4   76   46   24   22
Grosseto   53   28   16   5   7   59   38   21
Torres   51   28   15   8   5   56   26   30
Olbia   51   28   15   7   6   47   35   12
Arzachena   50   28   14   8   6   37   30    7
Albalonga   47   28   14   5   9   56   40   16
Nuorese   44   28   11  11   6   33   25    8
Flaminia   35   28   10   5  13   35   39   -4
Ostiamare   35   28   10   5  13   28   30   -2
Trastevere   33   28    9   6  13   28   29   -1
Budoni   30   28    7   9  12   21   29   -8
Castiadas   27   28    7   6  15   29   50  -21
Lanusei   27   28    6   9  13   23   43  -20
Cynthia   26   27    6   8  13   28   45  -17
Muravera   25   27    6   7  14   26   42  -16
San Cesareo   24   28    6   6  16   18   37  -19
Astrea   14   28    3   5  20   18   60  -42

Serie D – girone G
i marcatori della Viterbese

8 Bernardo
7 Neglia
6 Invernizzi (+9 con la Sangiovannese, girone E)
4 Babacar, Giannone (passato al Rieti)
3 Belcastro, Cuffa, Boldrini
2 Ansini, Addessi, Selvatico, Nohman (passato al Fondi)
1 Pacciardi, Fè, De Sena, Oggiano (passato alla Reggina), Romeo (passato al Nardò)


Serie D – girone G
i marcatori della Flaminia

8 Cardillo
6 Vegnaduzzo (passato alla Viterbese)
4 Prandelli
3 Giustarini
2 Rodriguez, Crescenzo, Laurato (passato al Civitavecchia), Marvelli (passato alla Valle del Tevere)
1 Macrì, Luzi, Scortichini, Ranucci, Damiani, Serafini (passato alla Vigor Acquapendente)


Serie D – girone G
la volata finale

Giornata          Viterbese                    Rieti           
    29           Lanusei       Arzachena   
    30         Muravera              Ostiamare
    31             Olbia       Albalonga   
    32          Cynthia                Budoni
    33            Astrea       Castiadas   
    34        Arzachena         San Cesareo

* in grassetto le partite casalinghe


 


Condividi la notizia:
3 aprile, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR