--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Mammagialla - Poco dopo un altro episodio di violenza nei confronti di un altro agente - Primi (Uspp): "Troppa la mancanza di sicurezza"

Detenuto dà fuoco alla cella e aggredisce un poliziotto

Condividi la notizia:

Il carcere di Mammagialla

Il carcere di Mammagialla 

Viterbo – Detenuto dà fuoco alla cella e aggredisce un poliziotto.

Attimi di panico nel primo pomeriggio al carcere di Mammagialla.

Da quanto si apprende, intorno alle 14, un detenuto marocchino, che si trova in isolamento, ha provato a incendiare la sua cella. Immediato l’intervento di un agente di polizia penitenziaria che è stato però aggredito dall’uomo.

Un altro episodio di violenza si è verificato poco dopo, quando un altro detenuto, sempre di origini marocchine, si è scagliato contro un agente durante il trasferimento da un padiglione all’altro dell’istituto penitenziario.

Entrambi i poliziotti sono dovuti ricorrere alle cure mediche per le ferite e le contusioni riportate. Ne avranno a che fare per qualche giorno.

Puntuale la denuncia dell’Uspp. “Non una – dice il delegato regionale Danilo Primi -, ma addirittura due aggressioni nel giro di poco tempo ai danni di agenti che svolgono con impegno il loro lavoro. Ci troviamo di fronte a una situazione surreale. E’ troppa la mancanza di sicurezza nel carcere e c’è bisogno che la direzione prenda dei provvedimenti immediati.

Ci vuole il pugno duro e serve un esempio concreto e forte che richiami i detenuti all’ordine. Non possiamo permetterci di mettere a rischio l’inconlumità di persone che vogliono solo portare avanti la loro professione”.

Maria Laura Ognibene


Condividi la notizia:
2 maggio, 2016

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR