--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Partiti i lavori a Cinelli - Il presidente Zingaretti: "Ci sono già 470 milioni per l'ultimo tratto"

Trasversale, due anni per arrivare a Monte Romano

Condividi la notizia:

Trasversale - Inaugurazione cantiere a Cinelli - Zingaretti e Armani

Trasversale – Inaugurazione cantiere a Cinelli – Zingaretti e Armani

Trasverale - Il via ai lavori a Cinelli

Trasverale – Il via ai lavori a Cinelli

Trasversale - Fabio Belli (Ance Infrastrutture), Santino Di Cintio (Direttore tecnico cantiere) e Mario D'Ubaldo (Capo cantiere)

Trasversale – Fabio Belli (Ance Infrastrutture), Santino Di Cintio (Direttore tecnico cantiere) e Mario D’Ubaldo (Capo cantiere)

Mauro Mazzola spiega a Enrico Panunzi dove deve passare la Trasversale

Mauro Mazzola spiega a Enrico Panunzi dove deve passare la Trasversale

Trasversale - Il tracciato completo

Trasversale – Il tracciato completo – Clicca per ingrandire

Trasversale - Armani e Mazzoli

Trasversale – Armani e Mazzoli

Trasversale - Il sindaco di Vetralla Coppari, quello di Tarquinia Mazzola e di Monte Romano, Testa

Trasversale – Il sindaco di Vetralla Coppari, quello di Tarquinia Mazzola e di Monte Romano, Testa

Il presidente Anas Gianni Vittorio Armani

Il presidente Anas Gianni Vittorio Armani

Trasversale - Mazzola con Sabatini

Trasversale – Mazzola con Sabatini

Viterbo – (g.f.) – Appuntamento a luglio 2018.

Per allora, mese più, mese meno, la Trasversale arriverà a Monte Romano. Stamani in località Cinelli l’inaugurazione del cantiere e a scandire i tempi è il presidente Anas Gianni Vittorio Armani (video – fotocronacaslide).

“Due anni per realizzare l’opera – dice Armani – questo è il quanto previsto contrattualmente.

L’impresa ha lungamente combattuto con i ricorsi in fase di gara, ma è riuscita a sviluppare nei tempi previsti il progetto esecutivo”.

Da Cinelli a Monte Romano sono 6,4 chilometri. Novanta milioni di euro la spesa. Tra le opere principali, tre viadotti per una lunghezza complessiva di un chilometro e 300 metri, tre gallerie artificiali per 394 metri, il completamento dello svincolo di Cinelli e quello di Monte Romano Est.

Carreggiate separate, con due corsie per ogni senso di marcia, larghezza 23 metri, il percorso seguirà la statale Aurelia bis.

Gallerie e svincoli saranno dotati di impianti d’illuminazione a tecnologi led, mentre sull’intero tratto saranno installate barriere laterali di sicurezza progettate da Anas, dotate di dispositivo salva motociclista.

Piazzole d’emergenza ogni chilometro e non solo: “E’ prevista – continua Armani – anche un’area sosta attrezzata e parco giochi per la valorizzazione del ponte del Crognolo, con pannelli informativi”.

Al taglio del nastro stamani manca il ministro Del Rio, annunciato, ma ci sono tutti i rappresentanti istituzionali, da prefetto e questore ai sindaci di Vetralla e Monte Romano, il presidente della provincia Mauro Mazzola che ha colto l’occasione per discutere ancora con il consigliere regionale Pd Enrico Panunzi sul tracciato da Monte Romano in poi.

Quindi Daniele Sabatini (capogruppo in regione Cuoritaliani) che ha festeggiato il suo compleanno tagliando il nastro, il deputato Pd Alessandro Mazzoli. Con lui presidente della provincia, partirono i lavori al tratto Viterbo – Cinelli.

E ovviamente, il presidente della regione Nicola Zingaretti con l’assessore Refrigeri.

“E’ dal 1976 che se ne parla – dice Zingaretti – ci abbiamo messo un po’ di tempo. Questa è un’opera simbolo, con il ministro Del Rio è stato stabilito che è una fra quelle da sbloccare e fare nel modo migliore possibile nei prossimi anni.

E’ fondamentale perché collegherà la A1 con la Tirrenica e il porto di Civitavecchia”. Zingaretti ha preferito essere presente all’avvio del cantiere. “Ci sono cose nella vita che o le vedi o non ci credi. La Orte – Civitavecchia è una di queste.

E’ una giornata importante perché era bloccata da quattro anni e pure definanziata, ma grazie al lavoro dell’assessore Refrigeri, vero caterpillar e alla spinta del territorio, si riparte”.

Si arriva a Monte Romano, resta il punto interrogativo, almeno per ora sul tracciato finale. Ma se non si sa ancora dove passerà, c’è una certezza. Pesante: “Grazie all’accordo con il presidente del consiglio Renzi – ricorda Zingaretti – nel Lazio sono state finanziate opere per un miliardo e 400 milioni.

La parte da Monte Romano in poi è già totalmente finanziata per 476 milioni, Aspettiamo la prossima delibera Cipe per mettere il timbro su una decisione ormai assunta”.

Pensando al possibile tracciato, purché non se ne vedano di tutti i colori.


Condividi la notizia:
4 luglio, 2016

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR