__

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Sulla scrivania del sindaco Michelini il dossier Rsa

Bilancio, oltre tre milioni in più di spese

di Giuseppe Ferlicca
Viterbo - Piazza del comune

Viterbo – Piazza del comune

Leonardo Michelini

Leonardo Michelini

Viterbo – Bilancio, le previsioni non sono rosee.

La data per approvare il documento economico di previsione 2017 è slittata al 31 marzo e in comune è partita la corsa all’ultima sottrazione. Far quadrare i conti non sarà facile. Le riunioni non sono ancora iniziate. Sui conti c’è chi si sottrae. Zero valutazioni. Paura di sbilanciarsi.

Tuttavia, nei corridoi di palazzo dei Priori è una somma di preoccupazioni. Ci sono almeno un paio di criticità finite sulla scrivania del sindaco Leonardo Michelini. A lui l’arduo compito di risolverle. Sennò sono guai.

Una di certo è quella che riguarda le Rsa. Regalino della regione che ha scaricato sul comune gran parte dei costi. Ci sono due anni di contributi da coprire, per la novantina di ospiti nelle varie strutture.

Si è fatta parecchia politica sulle Rsa e poca aritmetica. In comune le conseguenze economiche si fanno sentire. Quando la regione ha chiuso i rubinetti, a palazzo dei Priori avrebbero dovuto rovesciare il tavolo.

Senza contare il possibile rischio legato a decreti ingiuntivi da parte delle strutture stesse. Ipotesi infausta per le casse comunali.

Il “dossier” all’attenzione di Michelini è bello pesante, a fronte di un bilancio che dovrà essere leggero. Cioè, all’insegna del risparmio. Come non è dato sapere. In attesa delle cifre ufficiali, che cominceranno a essere sommate dalla prossima settimana, ne circola una abbastanza in controtendenza con il clima d’austerità.

In base alle carte dei diversi assessorati, ci sarebbero qualcosa come oltre tre milioni di euro in più rispetto allo scorso anno per spese, varie ed eventuali.

Non è detto che sia un male. Dovendo tagliare, le voci non mancano.

Giuseppe Ferlicca

14 gennaio, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564