__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Lega Pro - Girone A - Piero Camilli dopo la terza sconfitta consecutiva subita dalla Viterbese

“A fine stagione potrei anche lasciare”

di Samuele Sansonetti

Sport - Calcio - Viterbese - Il patron Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Il patron Piero Camilli

Viterbo – La rabbia del patron.

Terza domenica di rimpianti per la Viterbese, che nei primi tre sabati di marzo ha collezionato zero punti e si sveglia ancora una volta con l’amaro in bocca.

Dopo Giana Erminio e Pro Piacenza stavolta a gioire è il Livorno, uscito dal tunnel dei risultati negativi proprio a spese dei gialloblù.

Inequivocabile il giudizio sui novanta minuti del Picchi: gli amaranto sono stati fortunati a trovare il gol dell’1-0 a sei minuti dal termine ma la Viterbese ci ha messo del suo, preoccupata solo a difendere e capace di creare solamente tre occasioni offensive nell’arco del match.

Tra i più amareggiati c’è ovviamente il patron Piero Camilli, che dopo l’incontro ha espresso il suo disappunto sulla situazione generale.

E’ vero – ha ammesso Camilli -, a fine stagione potrei anche lasciare. Sono amareggiato per alcune questioni e non è detto che in estate abbia la voglia di ripartire. Noi ci mettiamo soldi e passione, ma se qualcuno pensava di vincere il campionato si sbagliava di grosso. Cornacchini? E’ confermato, anche lui paga i troppi infortuni. Più di questo bisogna pensare alla Lucchese: sabato prossimo sarà uno scontro diretto”.

Samuele Sansonetti


Lega Pro – girone A
la 30esima giornata
sabato 18 marzo

Livorno – Viterbese 1-0
Olbia – Como 1-1
Piacenza – Carrarese 1-0
Racing Roma – Giana Erminio 1-1
Renate – Arezzo 1-0
Lucchese – Pro Piacenza 1-0
Lupa Roma – Prato 0-1
Pistoiese – Cremonese 3-1
Robur Siena – Alessandria 2-0
Tuttocuoio – Pontedera 0-0


Lega Pro – girone A
la classifica

Squadra  PT     G      V      P      S     GF     GS    DR  
Alessandria   63  30  19   6   5   52   23   29
Cremonese   59  30  18   5   7   56   35   21
Arezzo   53  30  15   8   7   41   30   11
Livorno   53  30  15   8   7   41   27   14
Giana Erminio   50  30  13  11   6   41   30   11
Piacenza   49  30  14   7   9   40   29   11
Como   45  30  12  11   7   42   39    3
Renate   45  30  11  12   7   32   27    5
Pro Piacenza   41  30  12   5  13   34   29    5
Viterbese   41  30  11   8  11   33   35   -2
Lucchese (-2)   40  30  10  12   8   38   31    7
Robur Siena   38  30  11   5  14   36   37   -1
Pistoiese   36  30   8  12  10   35   34    1
Robur Siena   35  30  10   5  13   34   34    0
Pontedera   33  30   7  12  11   32   44  -12
Olbia   32  30   9   5  16   36   47  -11
Carrarese   29  30   8   5  17   36   47  -11
Prato   29  30   8   5  17   25   46  -21
Tuttocuoio   29  30   7   8  15   25   42  -17
Lupa Roma   28  30   7   7  16   25   42  -17
Racing Roma   25  30   6   7  17   26   52  -26

Lega Pro – girone A
i marcatori della Viterbese

Neglia
6 Marano
3 Diop
2 Celiento, Cruciani
1 Sforzini, Belcastro, Bernardo, Jefferson, Cuffa, Varutti, Sandomenico, Jallow, Dierna, Falcone, Miceli


Lega Pro – girone A
la 31esima giornata
sabato 25 marzo

Cremonese – Pontedera (14,30)
Pro Piacenza – Lupa Roma (14,30)
Viterbese – Lucchese (14,30)
Carrarese – Robur Siena (16,30)
Alessandria – Racing Roma (18,30)
Prato – Livorno (18,30)
Tuttocuoio – Olbia (18,30)
Arezzo – Pistoiese (20,30)
Giana Erminio – Renate (20,30)
Como – Piacenza (lunedì alle 20,45)

19 marzo, 2017

5 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 19 marzo 2017 alle 19:35 | - > Bucione commenta:

    Ricomincia il mollo/non mollo…Le decisioni si attuano e non si annunciano altrimenti il messaggio che passa è un altro, e neanche troppo edificante.

  2. 19 marzo 2017 alle 14:03 | - > buddy commenta:

    Salve,
    secondo me ci dovrebbe essere programmazione per ottenere risultati a cominciare dalla costruzione di una casa per il settore giovanile e prima squadra come tante realtà hanno fatto e programmare a breve o medio termine i risultati da raggiungere allestendo anche un buon settore giovanile , invece vedo solo minacce di lasciare , acquisti ed esoneri così tanto per far vedere chi comanda ma in questo modo non si va da nessuna parte ci vuole collaborazione

  3. 19 marzo 2017 alle 11:32 | - > gialloblù commenta:

    caro Comandante, hai meriti di aver salvato la Viterbese e portarla in Lega Pro, ma sarebbe opportuno che anche lei vagliasse la sua incapacità ad essere un Presidente vincente,unitamente a suo foglio, Lei costruisce organici, e scegli allenatori e li mangia, faccia un esame di coscienza, e un bel bagno di umiltà, lei è bravo solo per le incompiute..Grosseto docet..aspettiamo il prossimo esonero per un campionato vissuto nella norma

  4. 19 marzo 2017 alle 09:46 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Caro Presidente, nessun tifoso serio si aspettava che la Viterbese vincesse il campionato e già la posizione in playoff, a cui lei stesso ambisce, è comunque un lusso per una neopromossa. Molti tifosi la ringraziano comunque e si augurano che l’anno prossimo con lei alla guida si possa fare meglio. Solo una cosa: si scelga preparatori migliori (meno infortuni, più ricambi, fiato fino al 90°).

  5. 19 marzo 2017 alle 09:46 | - > Francesco commenta:

    Presidente non mollare, Viterbo è con te

RSS feed for comments on this post.

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564