__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Lega Pro - Girone A - Il patron Piero Camilli annuncia l'addio a fine stagione

“La mia esperienza alla Viterbese termina a giugno”

di Samuele Sansonetti
Sport - Calcio - Viterbese - Il patron Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Il patron Piero Camilli

Sport - Calcio - Viterbese - Il patron Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Il patron Piero Camilli

Viterbo – “A giugno pago tutti e me ne vado”.

Piero Camilli annuncia l’addio alla Viterbese, senza giri di parole e possibili ripensamenti.

La notizia è arrivata nel pomeriggio, mentre Rosolino Puccica guidava il primo allenamento della sua nuova squadra.

Il nuovo allenatore conosce l’ambiente – ha spiegato Camilli – e inoltre ha rabbia e voglia di rimettersi in gioco. Con lui chiuderemo la stagione dopodichè pagherò tutti e saluterò: la mia esperienza alla Viterbese termina a giugno.

Non voglio essere un monumento, i monumenti si fanno ai morti e io voglio campare ancora tanto, ma almeno un po’ di riconoscenza dall’ambiente me la aspettavo. Anche da parte del comune non c’è stato mai nessun tipo di aiuto, Grosseto era lontana ma dal punto di vista dell’amministrazione era molto più vicina“.

Problemi con il comune dunque, per quella che a detta di Camilli sarà la sua ultima avventura calcistica.

Non ci sono altri progetti all’orizzonte – ha proseguito il patron – e questo sia chiaro, ho 67 anni e non vado da nessuna parte. Il discorso di fondo è che Viterbo non è una città dove si può fare calcio: oltre alla lontananza delle istituzioni mancano le strutture ma anche i tifosi. In una partita come quella contro il Pro Piacenza abbiamo fatto 200 paganti, anche giocando a Grotte di Castro sarebbero stati di più. La colpa non è certo di Camilli, ma del fatto che per trent’anni il calcio qui non è praticamente mai esistito”.

Infine il punto di vista sulla situazione della squadra.

“Con Puccica speriamo di dare una scossa – ha concluso Camilli – innanzitutto dal punto di vista fisico. Gli infortuni di quest’anno non li ho mai visti, poi i problemi muscolari sono la conseguenza del cattivo fondo di gioco dei campi di allenamento. Per questo da qui in avanti porterò la squadra a Grotte di Castro, lì c’è un campo di calcio vero che ci aiuterà a prevenire ulteriori problemi”.

Samuele Sansonetti


Lega Pro – girone A
la 31esima giornata
sabato 25 marzo

Alessandria – Racing Roma (14,30)
Cremonese – Pontedera (14,30)
Pro Piacenza – Lupa Roma (14,30)
Viterbese – Lucchese (14,30)
Carrarese – Robur Siena (16,30)
Prato – Livorno (18,30)
Tuttocuoio – Olbia (18,30)
Arezzo – Pistoiese (20,30)
Giana Erminio – Renate (20,30)
Como – Piacenza (lunedì alle 20,45)


Lega Pro – girone A
la classifica

Squadra  PT     G      V      P      S     GF     GS    DR  
Alessandria   63  30  19   6   5   52   23   29
Cremonese   59  30  18   5   7   56   35   21
Arezzo   53  30  15   8   7   41   30   11
Livorno   53  30  15   8   7   41   27   14
Giana Erminio   50  30  13  11   6   41   30   11
Piacenza   49  30  14   7   9   40   29   11
Como   45  30  12  11   7   42   39    3
Renate   45  30  11  12   7   32   27    5
Pro Piacenza   41  30  12   5  13   34   29    5
Viterbese   41  30  11   8  11   33   35   -2
Lucchese (-2)   40  30  10  12   8   38   31    7
Robur Siena   38  30  11   5  14   36   37   -1
Pistoiese   36  30   8  12  10   35   34    1
Robur Siena   35  30  10   5  13   34   34    0
Pontedera   33  30   7  12  11   32   44  -12
Olbia   32  30   9   5  16   36   47  -11
Carrarese   29  30   8   5  17   36   47  -11
Prato   29  30   8   5  17   25   46  -21
Tuttocuoio   29  30   7   8  15   25   42  -17
Lupa Roma   28  30   7   7  16   25   42  -17
Racing Roma   25  30   6   7  17   26   52  -26

Lega Pro – girone A
i marcatori della Viterbese

Neglia
6 Marano
3 Diop
2 Celiento, Cruciani
1 Sforzini, Belcastro, Bernardo, Jefferson, Cuffa, Varutti, Sandomenico, Jallow, Dierna, Falcone, Miceli


Lega Pro – girone A
la 32esima giornata
sabato 1 aprile

Como – Carrarese (14,30)
Olbia – Viterbese (14,30)
Racing Roma – Pro Piacenza (14,30)
Livorno – Lupa Roma (16,30)
Piacenza – Arezzo (16,30)
Pistoiese – Tuttocuoio (16,30)
Alessandria – Giana Erminio (18,30)
Renate – Lucchese (18,30)
Pontedera – Prato (20,30)
Robur Siena – Cremonese (20,30)

20 marzo, 2017

13 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 21 marzo 2017 alle 18:17 | - > indigesto commenta:

    ha pienamente ragione..a viterbo il calcio non funziona.ci confrontiamo con squadre come..alessandria,como,piacenza arezzo ecc..squadre che hanno militato in serie a..e riusciamo a portare allo stadio poco più di mille persone,per non parlare di una curva,che dovrebbe essere lo zoccolo duro del tifo gialloblù,ogni partita ci sono 200 persone.viterbo merita l’interregionale.Uno come camilli merita altre piazze.

  2. 21 marzo 2017 alle 17:39 | - > A MALI ESTREMI commenta:

    “Caro” sig.Camilli se lei voleva uno stadio alla sua “altezza”,e super giocatori,sempre alla sua “altezza”, poteva comprare la juventus e fare il presidente della stessa..no?E non si sarebbe lamentato della nostra umile e “PICCOLA” VITERBESE!!!!……ADIOS COMPAGNEROS CAMILLI!!

  3. 21 marzo 2017 alle 12:56 | - > antonio di pietro commenta:

    Sig. Presidente lasci da parte lo sconforto “momentaneo” e continui nella sua avventura calcistica Viterbese. Da uomo navigato ed esperto come lei, sa bene che ci sono alti e bassi e, questo, è un momento negativo. Sono sicuro che con l’avvento di mister PUCCICA che oltre a esperienza ha la grinta che i suoi predecessori non avevano. Viterbo le è grato e è consapevole degli sforzi e dei sacrifici che fa. Sono cambiate le abitudini ma, la gran parte dei Viterbesi è con lei.

RSS feed for comments on this post.

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564