Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cose mai viste - In via Monte Romano, la provinciale che porta a Blera

Uno struzzo sulla strada…

Blera - Uno struzzo in via Monte Romano - La foto pubblicata da Welcome to favelas

Blera – Uno struzzo in via Monte Romano – La foto pubblicata da Welcome to favelas

Blera - Uno struzzo in via Monte Romano - La foto pubblicata da Welcome to favelas

Blera – Uno struzzo in via Monte Romano – La foto pubblicata da Welcome to favelas

Viterbo - L'elefante fuggito dal circo

Viterbo – L’elefante fuggito dal circo

Blera – Animali esotici sulle strade della Tuscia. Dopo l’elefante, compare lo struzzo.

Due settimane fa il pachiderma sulla Tuscanese. Ora un pennuto in via Monte Romano, la strada provinciale che collega Monte Romano a Blera.

Lo struzzo sarebbe stato avvistato al centro della carreggiata, creando scompiglio tra gli automobilisti: chi era in viaggio su quella via non ha potuto far altro che fermarsi e aspettare che il volatile liberasse la strada.

L’animale è stato anche immortalato in una foto, poi condivisa sui social e rilanciata dalla pagina Facebook Welcome to favelas. In poche ore, oltre 3mila mi piace e centinaia di condivisioni e commenti. La maggior parte ironici. Come quello di David: “Vuole mettere la testa dentro una buca già fatta”, scrive. O quello di Andrea, che invita a non abbassare la guardia: “Dovrebbe esserci pure Wile E. Coyote… cercate in giro!”.

Impossibile risalire al giorno in cui sarebbe stata scattata la foto, e quindi stabilire quando lo struzzo avrebbe invaso la strada. Sulla pagina Welcome to favelas l’immagine è stata postata alle 15 di ieri, ma nelle ultime ore non risulterebbero segnalazioni alle forze dell’ordine.

Lo scorso 6 aprile un altro animale esotico aveva invaso le strade della Tuscia. Sulla Tuscanese, all’altezza delle caserme, era stato avvisato un elefante. Il pachiderma era scappato agli organizzatori di un circo allestito in zona, andandosi a fare una breve passeggiata sulla strada. Automobilisti increduli e traffico in tilt per qualche minuto: il tempo necessario per catturare l’elefante e riportarlo al circo.

20 aprile, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564