__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Il patron Piero Camilli è lapidario e sempre più deciso a lasciare la squadra

“Viterbese? Per me il discorso è chiuso”

Sport - Calcio - Viterbese - Il patron Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Il patron Piero Camilli

Viterbo (f.b.) – “Per me quel discorso è già chiuso. Grazie e arrivederci”.

E’ lapidario il patron della Viterbese Piero Camilli. E per nulla intenzionato a ritornare sulla sua decisione, ovvero quella di concludere qui la sua esperienza al Rocchi.

Inutile insistere. Non c’è nulla, almeno così sembra, che possa fargli più cambiare idea. “Ho già dichiarato apertamente che lascerò – aggiunge – e così sarà. Lo ripeto: per me è un discorso già chiuso. Basta”.

Che Piero Camilli sia una persona di poche parole non è cosa nuova, ma questa volta, ancor di più, non ha alcuna voglia di dilungarsi in chiacchiere, né di approfondire i motivi che lo hanno spinto a questa scelta.

Certo l’uscita della Viterbese dai Play off lo avrà senza dubbio lasciato con l’amaro in bocca. A lui come a tutti i tifosi gialloblù.

Ma alla squadra e al suo allenatore, Lillo Puccica, c’è ben poco da recriminare. 

La stagione, seppur non di vertice assoluto, è stata molto positiva e la fine della corsa è stata imposta più dall’intricato regolamento della post season, che dai demeriti dei giocatori.

Nei novanta minuti sul campo della Giana Erminio, infatti, la Viterbese ha fatto vedere proprio un bel calcio. Forse meritevole anche di qualcosa in più di un pareggio che, invece, è valso come una sconfitta.

Ma questo a Piero Camilli sembra non esser bastato. E non bastano neanche gli appelli a restare di mister Puccica, del delegato provinciale del Coni Renzo Lucarini e dei tifosi che lo osannano da sempre.

Il patron lascerà la Viterbese. Almeno così ribadisce, per ora…

19 maggio, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564