--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Avvocato finisce contro un muro e muore - Domani alle 13 l'arrivo del corpo alla chiesa di san Giovanni a Lubriano e alle 18,30 la messa

Prima la camera ardente poi l’addio a Franco Fiorani

Condividi la notizia:

L'avvocato Franco Fiorani

L’avvocato Franco Fiorani

Bagnoregio - Fiori e la maglietta da ciclista sul muro in via Monarchi contro il quale si è schiantato l'avvocato Franco Fiorani

Bagnoregio – Fiori e la maglietta da ciclista sul muro in via Monarchi contro il quale si è schiantato l’avvocato Franco Fiorani

Bagnoregio - La discesa in via Monarchi

Bagnoregio – La discesa in via Monarchi

Bagnoregio - La discesa in via Monarchi

Bagnoregio – La discesa in via Monarchi

Bagnoregio – Prima la camera ardente poi l’addio a Franco Fiorani.

Arriverà domani, venerdì 7 luglio, alle 13 a Lubriano la salma di Franco Fiorani, morto lunedì a soli 53 anni, dopo un terribile schianto con la bici contro un muro alle porte di Bagnoregio.

Alla chiesa parrocchiale di san Giovanni Battista verrà allestita la camera ardente, poi alle 18,30 ci sarà la messa.

Mercoledì pomeriggio sul cadavere di Fiorani è stata eseguita l’autopsia. Solo dopo, quindi, è stato possibile fissare la data dei funerali.

Domenica mattina, poco dopo le 8 e alla fine della ripida discesa di via Monarchi, il terribile incidente che gli è costato la vita. Fiorani, grande sportivo e appassionato di calcio e ciclismo, era appena uscito di casa in sella alla sua bici quando ha impattato violentemente contro il muro.

Ha lottato per qualche ora al policlinico Gemelli dove era stato trasportato d’urgenza in condizioni disperate. Nella notte il suo cuore ha smesso di battere.

Fiorani era conosciuto e ben voluto da tanti. Amici e colleghi lo hanno ricordato su Facebook e, sul luogo dell’incidente, qualche giorno fa hanno portato mazzi di fiori bianchi, un lumino e una maglietta da ciclista. 

In via Monarchi sono arrivati anche i carabinieri, che hanno trovato la bici completamente distrutta. Coordinati dal sostituto procuratore Franco Pacifici, stanno indagando sulla tragedia, passando al vaglio anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.


Condividi la notizia:
6 luglio, 2017

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR