__

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Economia - Presto a Porta Romana l'inaugurazione della catena di ristoranti americana KFC

A Viterbo arriva il pollo fritto del Colonnello

La pubblicità di KCF

La pubblicità di KCF

La pubblicità di KCF

La pubblicità di KCF

La pubblicità di KCF

La pubblicità di KCF

Viterbo – La città dei papi è pronta ad accogliere il famigerato Colonnello.

A Viterbo, si sa, ci sono molte caserme, ma stavolta il mondo militare non c’entra. Il Colonnello, che a breve dovrebbe mettere piede nella zona di Porta Romana, è soltanto l’icona di una delle più famose catene di fast food americane: KFC, nota per le sue vaschette di pollo fritto.

In diversi punti della città sono stati affissi enormi cartelloni pubblicitari che annunciano la prossima apertura. Non c’è ancora una data, né un indirizzo preciso. Si legge soltanto “Prova il nostro pollo fritto. Ti aspettiamo a Viterbo Porta Romana”. E tutto fa pensare che il ristorante aprirà negli stessi locali che anni fa ospitavano un altro grande fast food a stelle e strisce, poi traslocato altrove.

Nel cartellone, rosso fuoco, spiccano i vasetti di cartone con il pollo fritto: alette, cosce o petto che sia, l’importante è che sia impanato e immerso nell’olio caldo.

Sul sito ufficiale della catena di ristoranti, che ne conta oltre 21mila in tutto il mondo, non c’è ancora alcuna notizia in merito alla prossima apertura di Viterbo. Ma le pubblicità parlano fin troppo chiaro. 

Nata negli Stati Uniti nel 1930, KFC (Kentucky Fried Chicken) è la più famosa catena al mondo di ristoranti che servono pollo. 

Quello di Viterbo sarebbe il quindicesimo punto vendita in tutto lo Stivale. Appena il quarto del centro Italia visto che oltre ai dieci dislocati al nord, ce ne sono soltanto altri due a Roma e uno a Chieti, per concludere con quello di Pompei, l’unico al sud. Tutti, tra l’altro, molto recenti. Il primo è stato inaugurato al centro commerciale Est della Capitale il 20 novembre del 2014, mentre l’ultimo ha aperto i battenti all’inizio dell’estate, il 21 giugno 2017 a Mestre (Venezia).

L’obiettivo, si legge sul sito ufficiale, è di arrivare a cento locali nei prossimi cinque anni.

11 agosto, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564