--

--

Ezio-mauro560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Una passione per le auto, è stato anche imprenditore - I funerali domani 20 settembre al duomo di san Lorenzo

È morto il pilota Massimo Natili

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Massimo Natili

Massimo Natili

Massimo Natili

Massimo Natili

Massimo Natili

Massimo Natili

Massimo Natili

Massimo Natili

Viterbo – È morto Massimo Natili.

L’ex pilota automobilistico e imprenditore aveva 82 anni.

Era nato a Ronciglione il 28 luglio 1935. Si è spento nella notte a Belcolle.

Una passione per le quattro ruote, ha partecipato a un mondiale di Formula Uno e ottenuto diversi titoli in pista.

Tra l’altro, ha corso la Mille Miglia e poi le edizioni storiche, con al fianco sempre personaggi di primo piano del mondo dello spettacolo, da Dalila Di Lazzaro a Simona Ventura, Anna Falchi, Paola Perego.

O le gare di velocità, come la 500 Match, vinta nel 1958.

Nel 1962, un grave incidente a Monza. Fu salvato da uno spettatore. Nel 1966 corre la 24 Ore di Le Mans, è stato anche campione nazionale di Rallycross.

Ma nella sua lunga carriera c’è anche la Coppa del Cimino, che vinse nel 1967 a bordo di una De Santis.

È stato per due volte presidente del Coni provinciale di Viterbo.

La passione per le auto è stato il segno distintivo nel corso di tutta la sua vita, da sportivo e poi da imprenditore, tanto da aprire anche un’attività, una concessionaria a Viterbo.

Domani, mercoledì 20 settembre alle 15, al duomo di Viterbo i funerali.


19 settembre, 2017

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR