Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Consiglio comunale - Regolamento polizia e bilancio - Maggioranza costretta a ritirare i punti e chiudere la seduta dopo un'ora e mezza

Il giovedì nero di Michelini

Condividi la notizia:

Viterbo - Consiglio comunale

Viterbo – Consiglio comunale

Viterbo – (g.f.) – Regolamento polizia locale, la maggioranza batte in ritirata.

Lo spinoso problema del regolamento da modificare “suggerisce” al centrosinistra di rimandare la discussione. Spetta alla giunta o al consiglio? La segretaria generale si è espressa. Spetta al consiglio.

Eppure, cinque del Partito democratico, Serra, Quintarelli, Cappetti, Volpi e Mongiardo, non sono convinti. Non è mancanza di fiducia verso la segretaria generale, per carità. Vogliono essere sicuri, sostengono per bocca del capogruppo Quintarelli. Vogliono solo perdere tempo, secondo Gianluca De Dominicis (M5s). Punti di vista.

I cinque vogliono un parere dell’Anci. Hanno predisposto una lettera, che ha lo stesso valore di una letterina a Babbo Natale. “Il parere all’Anci – fa notare il sindaco Michelini in consiglio comunale – lo può chiedere il sindaco o il segretario generale”.

Il primo cittadino si offre cortesemente d’avanzare lui la richiesta.

Non resta che accantonare il punto all’ordine del giorno. Così vorrebbe la maggioranza. De Dominicis non è d’accordo: “Il punto è stato aperto e non può essere messo da parte”. Va ritirato. Così è.

Michelini fa buon viso a cattivo gioco. Tolto. Sarà ripresentato a tempo debito. Chissà quando.

Due stop in una seduta. È quasi record.

Prima il regolamento della polizia locale e poi il bilancio consolidato.

Mancando il bilancio Talete, parte integrante, su pressione della minoranza l’argomento è rinviato e il consiglio chiuso dopo un’ora e mezza. Non si può andare avanti. Un giovedì pomeriggio da dimenticare per il centrosinistra.


Condividi la notizia:
10 novembre, 2017

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR