Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - La macchina di santa Rosa a piazza del Teatro per Natale

Fiore del Cielo, il ritorno

di Giuseppe Ferlicca

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

Fiore del cielo a piazza del Teatro

 
Viterbo - Fiore del cielo a piazza del Teatro

Viterbo – Fiore del cielo a piazza del Teatro

Viterbo - Fiore del cielo a piazza del Teatro

Viterbo – Fiore del cielo a piazza del Teatro

Viterbo - Fiore del cielo a piazza del Teatro

Viterbo – Fiore del cielo a piazza del Teatro

Viterbo – Fiore del Cielo, il ritorno. La macchina di santa Rosa di Arturo Vittori è di nuovo in città. Ma non è il tre settembre e non siamo nemmeno a San Sisto.

– Fotogallery: Fiore del Cielo a piazza del Teatro

Un allestimento fuori stagione ed eccezionale. Stamani, la carovana di mezzi dell’impresa Fiorillo ha trasportato le varie parti dal capannone fino all’esterno del teatro Unione.

Le temperature sono decisamente più proibitive.

Non siamo ad agosto, ma a dicembre e “l’ingombrante” ospite ha destato da subito una certa curiosità.

La precedente macchina di santa Rosa viene allestita in occasione del Natale, in una piazza che sarà addobbata a festa e in cui Fiore del Cielo rappresenta l’elemento centrale e imponente.

Come sempre e come accade a San Sisto, operai all’opera. Solo un po’ più vestiti del solito.

Il comune ha deciso d’esporre la macchina di santa Rosa per le feste e quella di Vittori è l’unica per la quale è possibile. Ancora completa in ogni parte, escludendo, ovviamente, Gloria.

Fiore del Cielo dopo l’extra all’Expo di Milano, torna anche a Viterbo. Una macchina dei record.

La base, con tutti i rinforzi, è quella utilizzata per l’esposizione. Sarà rafforzata e posizionati tiranti a terra.

Sul fronte luci e allestimento c’è ancora da lavorare.

I Fiorillo ci penseranno poi, una volta assemblata e valutate le condizioni della struttura elettrica.

Ma di certo, non passerà inosservata.

Giuseppe Ferlicca

5 dicembre, 2017

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564