--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il consigliere comunale commenta il passaggio a Fratelli d’Italia

Galati: “Il mio è un ritorno a casa”

Vittorio Galati e Marco Marsilio

Vittorio Galati e Marco Marsilio

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La sfida di Fratelli d’Italia parte da Viterbo, nella Casa tricolore.

Stamattina, in una conferenza affollata cui hanno preso parte i candidati Laura Allegrini al senato, Mauro Rotelli e Giampiero Monti alla camera, Ilaria Tranfa e Massimo Ceccarelli in regione, Francesco Lollobrigida e Marco Marsilio, capolista a camera e senato, hanno dato il benvenuto al nuovo ingresso nel partito, il consigliere comunale Vittorio Galati, il quarto in quota Fratelli d’Italia.

Il mio è un ritorno a casa – ha commentato – perché provengo da una tradizione consolidata di appartenenza alla destra. Attualmente Fratelli d’Italia è l’unica voce a valorizzare i valori fondanti dello Stato, in primo luogo la sicurezza ed il patriottismo. Dobbiamo porre un freno a questa immigrazione incontrollata che genera timori e degenerazioni sui nostri territori ed il partito di Giorgia Meloni è il solo, in questo momento, che può fare da garante alla salvaguardia dei diritti dei cittadini”.

“Marco Marsilio e Francesco Lollobrigida – ha spiegato il candidato alla camera Mauro Rotelli – sono intervenuti oggi per impegnarsi a sottoscrivere un decalogo sulle priorità del territorio che devono essere affrontate e risolte con l’impegno condiviso di tutte le istituzioni.

A partire da alcune emergenze come i trasporti su ferro, i collegamenti stradali e la sanità ridotta veramente allo sbando – aggiungono Lollobrigida e Marsilio – è impensabile che i cittadini della Tuscia siano costretti a delle migrazioni continue verso gli ospedali della capitale per potersi curare. Oltre che inaccettabile per loro lo è anche per i romani che in questo modo vedono intasare le strutture di riferimento. Vincere in regione è indispensabile per dare una svolta radicale con investimenti mirati sul territorio ed è il presupposto fondamentale per conquistare anche il governo a livello nazionale e, successivamente, l’amministrazione comunale. Fratelli d’Italia è l’unico partito in grado di ridare un’appartenenza a tutti i militanti di destra che, in particolar modo nella Tuscia, hanno trovato la loro massima espressione”.

Fratelli d’Italia – Viterbo

14 febbraio, 2018

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564