Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali - Viterbo - Fusco ribadisce la richiesta a FI e intima: "Il gong suona domenica, poi si va da soli"

“Non torno indietro sul candidato sindaco alla Lega”

di Giuseppe Ferlicca
Umberto Fusco

Umberto Fusco

Umberto Fusco

Umberto Fusco

Viterbo – “Io indietro non torno”. Elezioni comunali, Umberto Fusco (Lega) tiene il punto. Ha proposto agli alleati una candidatura a sindaco alternativa ai quattro nomi iniziali, Alessandro Usai.

Come risposta ha ottenuto un sostanziale sì da Fratelli d’Italia e un rifiuto, per ora sembra insuperabile, da Forza Italia (Bacocco – Arena) e Fondazione (Gianmaria Santucci). Ma il neo senatore non pare perdersi d’animo.

“Sono sereno – spiega Fusco – e vado avanti con la massima tranquillità. Rispetto il ruolo di tutti, ma io non torno indietro, attendo il fine settimana e poi si procede”.

Come per Fratelli d’Italia, anche la Lega si da un termine massimo.

“Sono in contatto quotidiano con Alessandro Usai – spiega Fusco – entro la settimana si decide la strada da prendere. Sono rispettoso delle decisioni degli altri, ma la politica è politica e l’amicizia è l’amicizia”. L’obiettivo è molto politico.

“Per la Lega ho chiesto una sola cosa – spiega Fusco – la candidatura a sindaco a Viterbo. E a chi ha replicato domandando quale fosse il metodo, io l’ho spiegato con molta chiarezza.

La Lega non ha mai avuto nel Lazio un candidato sindaco, c’è stato il successo elettorale del 4 marzo. Chiediamo di poter esprimere un nostro uomo. Tutto qua. Con il centrodestra unito. Questo è l’obiettivo”.

Da come si è visto, c’è stato qualche problema. “Se non c’è possibilità di realizzare questa coalizione, nessuna lacrima. Non c’è tempo. Abbiamo ottenuto il 20%, abbiamo una bella squadra da mettere in campo, poi decideranno i viterbesi. Siamo pronti a sottoporci all’esame, abbiamo coraggio. Nessuna paura”.

Non c’è ancora molto da attendere. “Il gong suona domenica sera – anticipa Fusco – poi ognuno si assume la responsabilità delle proprie scelte”. Fusco le sue le ha prese. “Per provare a mediare ho anche rinunciato al nostro Enrico Maria Contardo candidato sindaco, per trovare una figura in grado d’aggregare”.

Salvo scoprire che il problema non era il nome . “Non c’è Usai, Fusco o Contardo che tenga. È che non vogliono che la Lega abbia il suo candidato. Allora escano fuori, lo dicano, non mettano in mezzo Usai, che è una persona rispettabilissima”.

Lo scoglio, almeno con una parte di Forza Italia, sembra difficile da superare. “Al tavolo provinciale mi sono sentito dire, rimettiamo tutto al nazionale. Ma allora, se non hai autonomia di scelta, che ti ci siedi a fare al tavolo? Non ci venire proprio”.

Spazi di manovra ancora ci sono. “Noi fino a domenica aspettiamo – conclude Fusco – se non dovessero esserci novità, lunedì mattina, quando si gireranno, si accorgeranno che dietro non ci sarà più nessuno”.

Giuseppe Ferlicca

13 aprile, 2018

9 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 13 aprile 2018 alle 20:04 | - > ruper commenta:

    Mi sono informato sul conto del Sig. Usai e in molti mi hanno confermato che è una persona retta e molto in gamba.
    Credo sia sempre meglio delle mezze cartucce che ci hanno propinato fino ad ora.

  2. 13 aprile 2018 alle 18:40 | - > carlo moneti commenta:

    Certo che permettere a questo signore di far la voce grossa dimostra ancor più cosa è la pseudo politica di questa città , e i personaggi (chiamiamoli con i loro vero nome) che vi ruotano attorno. Ci aspettano altri 5 anni di aria fritta

  3. 13 aprile 2018 alle 17:27 | - > franco commenta:

    Mi perdoni fusco, ma non le sembra il caso che lei decidesse al comune di guidonia? se non sbaglio è stato il suo colleggio.

  4. 13 aprile 2018 alle 12:58 | - > sara commenta:

    Caro Umberto, ricorda che solo chi è umile viene stimato, non pensare che perchè la lega ha “vinto” puoi tu dire chi candidare nel centro destra, con tutto il rispetto per voi Senatore.

  5. 13 aprile 2018 alle 12:04 | - > Luca commenta:

    @esedomani

    A GianMarì…pare che te li sei scritti da solo sti commenti…
    ahahahahah

    Sti sostenitori de Santucci fanno ride via…
    Lasciate sta, che noi Viterbesi non lo vogliamo a Sindaco !
    Come consigliere o assessore al verde pubblico potrebbe andare.

    Che sti referenti di Cdx trovassero sto nome e serio:
    ne’ un imprenditore affarista, ne’ uno sconosciuto, ne’ un dipendete pubblico che con lo stipendio, invece di lavorare per chi glie lo paga (i cittadini), va a fare “politica interessata”

  6. 13 aprile 2018 alle 10:24 | - > e se domani commenta:

    Che Alessandro sia una persona rispettabile è vero, lo conosco dalle scuole, ci siamo perduti di vista, proprio perché è andato per lavoro a Milano, preciso che attenti allo STRANIERO non è riferito a lui, l’unica cosa,credo che dopo questi 5 anni si doveva essere uniti, e chi meglio di GianMaria. Un Saluto all’amico A.Usai

  7. 13 aprile 2018 alle 10:16 | - > e se domani commenta:

    Non rinnoverò i voti dati a SALVINI, così tutta la famiglia e gli amici.Nessuno ci può dire o così o pomì. Si tenga, il candidato di Salvini.attenti allo STRANIERO
    Viterbesi non buttiamo i voti, questa è gente del nord, già usciamo da una tragedia,mi raccomando,attenti alle favole, visto in parlamento come si accordano solo sulle poltrone.Dimenticavo, ci sono tanti candidati a Sindaco, un paio posso considerarli seri, ma uno solo voterei e voterò. Santucci sei il mio Sindaco

  8. 13 aprile 2018 alle 09:53 | - > carlo commenta:

    Siamo messi proprio bene si…ci aspettano dei bei momenti si…

  9. 13 aprile 2018 alle 08:43 | - > LEGA VITERBO commenta:

    Ma come si fa farsi mettere sotto da uno che neppure è stato eletto nel collegio di Viterbo? cose da pazzi

RSS feed for comments on this post.

Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564