Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Lezioni-di-democrazia-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali - Viterbo - Senza intesa Fratelli d'Italia potrebbe tornare su Ubertini

Candidato sindaco, centrodestra in fibrillazione

Umberto Fusco

Umberto Fusco

Caffeina - Alessandro Usai

Caffeina – Alessandro Usai

Claudio Ubertini

Claudio Ubertini

Viterbo – (g.f.) – Candidato sindaco, centrodestra in fibrillazione.

L’accelerata imposta dalla Lega, con Umberto Fusco che ha portato (imposto?) al tavolo della trattativa il nome di Alessandro Usai, sta generando scompiglio tra i (forse) alleati. Alcuni almeno.

L’intento del neo senatore leghista era quello di trovare una convergenza, anche a costo di sacrificare il proprio di nome, Enrico Maria Contardo.

Finora, a Fratelli d’Italia la proposta piace, a Daniele Sabatini e Giulio Marini (Forza Italia 2) non pare dispiacere, ma a Giovanni Arena (Forza Italia) e Gianmaria Santucci (Fondazione), qualche dispiacere lo sta provocando. Contrari all’accelerazione, contrari al metodo, contrari alle modalità. Contrari. Resta da capire, favorevoli a chi o a cosa. Per questo, servirà ancora un po’.

Temendo che ne occorresse troppo, Fratelli d’Italia ha dato un tempo. Per lunedì ha convocato la stampa. Tema: amministrative 2018. Argomento che può voler dire tutto e niente. E provare a chiedere ragguagli è tempo perso.

Non resta che affidarsi ai “si dice”. Quindi, si dice che i “fratelli”, stanchi di riunioni inconcludenti, abbiano deciso di darsi la scadenza. Il 16 aprile. Alle 11,30 Rotelli e i suoi sveleranno i piani in vista delle comunali.

Un’intesa con la Lega e tutti gli altri partiti e quindi il nome di Alessandro Usai. Ma se così non dovesse essere e restando le divisioni, potrebbero optare per il candidato iniziale. Ovvero, Claudio Ubertini. E chi vuole, si unisca.

Uno scenario che si cerca d’evitare, ma il fatto che incontri programmati tra i partiti siano stati annullati e rinviati alla prossima settimana, non fa ben sperare. Anche se tutto può succedere e il fine settimana potrebbe riservare qualche sorpresa. Anche se la Pasqua è passata. Pure quella.

13 aprile, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR