Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

avion travel  560x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Consiglio regionale - Stefano Parisi (centrodestra) replica al presidente Zingaretti

“Il Lazio negli ultimi cinque anni è peggiorato”

Il consiglio regionale

Il consiglio regionale

Roma – (g.f.) – “Dobbiamo guardare negli occhi la realtà”. Tocca a Stefano Parisi, candidato presidente del centrodestra e oggi all’opposizione.

Replica alla proposta dei dieci punti lanciati da Zingaretti. “Tra noi ci sono visioni di sviluppo diverse”.

Il punto di vista è un altro rispetto a quello illustrato: “La situazione negli ultimi cinque anni è peggiorata, è la regione con la pressione fiscale più alta d’Italia e c’è la fuga di tante attività economiche verso il nord. Dobbiamo dirci la verità.

La debole crescita non è suo merito, ma della timida ripresa registrata nel nostro paese”.

Sull’agenda di Zingaretti: “C’è un problema di fondo – precisa Parisi – la giunta deve rispondere in modo più trasparente al consiglio nel suo operare.

Serve discontinuità, altrimenti è difficile pensare di governare la regione con stabilità nel consiglio. Lei ci sta a dare discontinuità rispetto a quanto fatto finora?”.

Sul bilancio: “Le tasse nel 2018 le cominciamo a ridurre?”. I rifiuti: “Bene guardare al futuro, ma lei ha un problema oggi, con tempistiche da rispettare. Se la sindaca di Roma, Raggi, non decide le discariche di servizio, lei è pronto o no a commissariarla?  Altrimenti non se ne esce”.

Parisi è disponibile al dialogo, ma a precise condizioni.

11 aprile, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR