--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Coppa Italia - La cronaca della finale di ritorno tra Alessandria e Viterbese, dominata per un'ora dagli ospiti

Un match a senso unico, ma solo fino al rigore

Sport - Calcio - Viterbese - Jefferson

Sport – Calcio – Viterbese – Jefferson

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza dei gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza dei gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - Daniele Celiento

Sport – Calcio – Viterbese – Daniele Celiento

Sport - Calcio - Viterbese - Piero Camilli a fine match

Sport – Calcio – Viterbese – Piero Camilli a fine match

Alessandria – Viterbese 3-1 (al primo tempo 0-1).

ALESSANDRIA (4-3-3): Pop; Celjak, Piccolo, Giosa, Barlocco; Gatto, Gazzi, Nicco; Gonzalez, Marconi, Sestu.
Panchina: Ragni, Lovric, Ranieri, Sciacca, Fischnaller, Gjura, Fissore, Usel, Bellazzini, Chinellato, Blanchardo, Kadi.
Allenatore: Michele Marcolini.

VITERBESE (4-3-3): Iannarilli; Celiento, Rinaldi, Sini, Peverelli (dal 27′ s.t. De Sousa); Di Paolantonio, Benedetti, Baldassin (dal 23′ s.t. Bizzotto); Vandeputte (dal 23′ s.t. Mendez), Jefferson, Calderini.
Panchina: Micheli, Cenciarelli, De Sousa, Mbaye, Zenuni, Sanè, Pandolfi, Atanasov, Mosti.
Allenatore: Stefano Sottili.

MARCATORI: 12′ p.t. Di Paolantonio, 12′ s.t. (r) Marconi (A), 16′ s.t. Marconi (A), 35′ s.t. Marconi (A).

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo.
Assistenti: Marco Cecchi di Pistoia e Christian Zanardi di Genova.


Il clima al Moccagatta è quello delle grandi occasioni: stadio pieno, tifosi in fermento e la coppa Italia di serie C a dominare il campo durante il riscaldamento delle due squadre.

E’ la partita più importante della stagione e i due allenatori se la giocano puntando sui pezzi grossi. Per entrambi il modulo di partenza è il 4-3-3 e quello leggermente più spregiudicato è dell’Alessandria, che manda in campo il solito Gazzi in cabina di regia e il trio Gonzalez, Marconi e Sestu in attacco. Più prudente l’atteggiamento della Viterbese: Sottili schiera il tridente formato da Vandeputte, Jefferson e Calderini ma i due esterni, rispetto ai movimenti standard, in fase di non possesso rientrano sulla linea dei centrocampisti formando un 4-5-1.

Si parte dallo 0-1 del Rocchi e i padroni di casa la vogliono chiudere subito con Marconi e Sestu: entrambi gli attaccanti ci provano dalla distanza ma le loro conclusioni finiscono fuori. Al 12′ sono invece gli ospiti a riaprirla per davvero, con la rete di Di Paolantonio che arriva alla prima sortita offensiva laziale. L’azione parte da Celiento ed è finalizzata dal diagonale del centrocampista grazie a un assist al bacio di Baldassin. La rete subita, per i grigi, è un choc che dura fino all’intervallo mentre i leoni, sulle ali dell’entusiasmo, arrivano al duplice fischio con una gara autoritaria in cui sfiorano il raddoppio con un pallonetto di Di Paolantonio e lamentano un rigore non assegnato per fallo su Jefferson.

Al rientro in campo la partita si vivacizza ancora: i gialloblù spaventano Pop con una botta dalla distanza di Rinaldi, i grigi fanno lo stesso con Iannarilli ma il numero uno degli ospiti compie un autentico miracolo su Nicco. Al 56′ arriva l’episodio che cambia la partita, con l’arbitro che fischia un rigore dubbio a favore dei piemontesi che viene siglato da Marconi. Quattro minuti più tardi, e al primo attacco dopo il pareggio, Marconi trova addirittura la rete del vantaggio con una rovesciata stratosferica che di fatto mette i titoli di coda sull’incontro. Nemmeno gli ingressi di Mendez, Bizzotto e De Sousa per Vandeputte, Baldassin e Peverelli cambiano l’esito dell’incontro che si chiude sul 3-1 dopo la tripletta personale di Marconi. Nel finale, al centro del campo, clima teso tra Piero Camilli e la terna arbitrale.

Samuele Sansonetti


Serie C – coppa Italia
la finale di andata
mercoledì 11 aprile

Viterbese – Alessandria 0-1

Serie C – coppa Italia
la finale di ritorno
mercoledì 25 aprile

Alessandria – Viterbese 3-1


Serie C – girone A
la classifica

Squadra  P    G    V    P    S   GF  GS  DR 
Livorno 66 34 20  6  8  61 35  26
Siena 64 34 19  7  8  38 26  12
Pisa 61 35 16 13  6  44 29  15
Carrarese 54 34 15  9 10  56  45  11
Alessandria 53 34 13 14  7  50 34  16
Monza 52 34 14 10 10  36 26  10
Viterbese 52 34 14 10 10  44 35  9
Piacenza 48 34 13  9 12  39 39   0
Lucchese 44 35 10 14 11  35 38  -3
Pistoiese 43 33  9 16  9  42 45  -3
Olbia 43 34 12  7 15  39 48  -9
Pontedera 43 34  11 10 13  36 48 -12
Giana Erminio 42 34 10 12 12  54 52   2
Arzachena 38 34 10  8 16  47 48  -1
Pro Piacenza 35 34  9  8 17  30 42 -12
Gavorrano 33 34  8  9 17  31 47 -16
Cuneo 32 34  7 11 16  23 43 -20
Arezzo 31 33 12 10 11  37 34   3
Prato 26 34  5 11 18  30 57 -25

Serie C – girone A
la 37esima giornata
sabato 28 aprile

Arezzo – Pisa (16,30)
Cuneo – Monza (16,30)
Giana Erminio – Gavorrano (16,30)
Livorno – Carrarese (16,30)
Olbia – Viterbese (16,30)
Pistoiese – Alessandria (16,30)
Pontedera – Prato (16,30)
Pro Piacenza – Arzachena (16,30)
Siena – Piacenza (16,30)
Riposa: Lucchese


Serie C – girone A
i marcatori della Viterbese

8: Jefferson
6:
 Vandeputte
5: 
Razzitti
4: Celiento, Cenciarelli, Baldassin, Ngissah
2:
 Tortori, Atanasov, Calderini
1: Sini, Mendez, Rinaldi, De Sousa

25 aprile, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR