Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Elezioni comunali 2018 - Viterbo - Alcune sono state escluse - Per tentare la riammissione serve un ricorso

Lista Udc esclusa, firme sotto il numero minimo

Viterbo - Palazzo dei Priori

Viterbo – Palazzo dei Priori

Viterbo – (g.f.) – Lista Udc esclusa dalle elezioni comunali di Viterbo, sembra farsi più difficile la possibilità di una riammissione. Da chiedere tramite ricorso.

La commissione elettorale ha stabilito la non ammissibilità per problemi legati alle firme. Servono almeno duecento valide per presentare una lista. Il partito ne avrebbe presentate in numero superiore, ma su alcune ci sono stati problemi. Quindi escluse.

Il conteggio finale ne dava 186 valide, ne mancherebbero quattordici per consentire l’ammissione.

Felice Casini ha annunciato la presentazione del ricorso, ma potrebbe essere più complicato del previsto. Si capirà nelle prossime ore.

L’Udc è il quinto partito nella coalizione di centrodestra che a palazzo dei Priori sostiene Giovanni Arena sindaco. Un alleato a livello nazionale in uno schema che si vuole replicare anche nel capoluogo.

Nelle prossime ore, intanto, è in programma l’assegnazione degli spazi per affiggere i manifesti elettorali negli spazi previsti nel capoluogo.

Ieri in commissione attenzione sull’Udc, mentre l’altro giorno è stata la volta del Pd, con l’interrogativo se fosse Matteo Renzi, segretario che ha rassegnato le dimissioni, ad avere la disponibilità del simbolo.

Secondo alcuni, essendosi dimesso non è più nella sua disponibilità. Per altri lo è, visto che sarà il 19 maggio il giorno in cui le dimissioni saranno accettate e quindi esecutive, oppure respinte. A sostegno di questa tesi anche l’attestazione notarile.

Il dubbio non è venuto solo a Viterbo, ma pare che anche a Terni se lo siano posto, regolandosi allo stesso modo di Viterbo.

14 maggio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR