--

--

Tutankhamon-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - L'assessore Fabio Notazio sull'evento di punta dell'Air show lago di Bolsena del 4 e 5 agosto

“Frecce tricolori, stiamo per presentare il piano di sicurezza”

Le Frecce tricolori

Le Frecce tricolori

Fabio Notazio

Fabio Notazio

Montefiascone – Mancano meno di due mesi all’Air show lago di Bolsena, spettacolo aereo in programma il 4 e 5 agosto.

Il lavoro della macchina organizzativa va avanti a pieno regime e l’assessore Fabio Notazio annuncia alcune novità.

L’organizzazione dello spettacolo procede a ritmo serrato – spiega quest’ultimo, promotore dell’iniziativa –. Sarà la On air srl a occuparsi della gestione economico-finanziaria e della sicurezza dell’Air show lago di Bolsena e memorial Scoponi, dopo aver risposto alla manifestazione d’interesse effettuata dal comune di Montefiascone.

La On air si è sempre distinta per l’organizzazione di importanti eventi come la Formula E di Roma, Frecce tricolori di Pisa, il recentissimo Wind music awards, oltre a diversi concerti nazionali. Nei prossimi giorni verrà presentato il piano di sicurezza alle istituzioni, dove farà seguito un incontro con il questore, il prefetto e la commissione provinciale di sicurezza“.

La manifestazione si svolgerà il 4 e 5 agosto a Montefiascone per ricordare i trent’anni dalla scomparsa del colonnello Paolo Scoponi, morto in servizio nel 1988 mentre ricopriva la carica di comandante della Pattuglia acrobatica nazionale, e i 25 anni dalla scomparsa del capitano Piero Giraldo, entrambi originari del luogo.

L’areonautica militare a confermato l’esibizione totale della pattuglia acrobatica, si prevede il passaggio degli Eurofighter 2000 del quarto stormo di Grosseto e gli elicotteri 15esimo stormo di Cervia.

L’Aves di Viterbo si esibirà con il suo Ch 47 e con il lancio di paracadutisti nelle acque del lago simulando un operazione di guerra. Oltre ai mezzi militari saranno presenti aerei civili.

“I miei ringraziamenti – conclude Notazio – vanno al questore Suraci e al prefetto Bruno per la celerità delle disposizioni impartite, oltre ai comuni di Marta e Capodimonte che hanno prontamente accolto l’invito a partecipare a questa esclusiva manifestazione”.

14 giugno, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR