--

--

Ezio-mauro560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Prime anticipazioni sul ritiro della Viterbese, che tra meno di tre giorni partirà per Chianciano Terme - In porta arriva un big: l'ex Casertana Francesco Forte

Lunedì una sgambata, domenica 22 l’esordio in amichevole

di Samuele Sansonetti

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Sport - Calcio - Viterbese - La squadra al lavoro a Chianciano Terme

Sport – Calcio – Viterbese – La squadra al lavoro a Chianciano Terme

Sport - Calcio - Il Comunale di Chianciano Terme

Sport – Calcio – Il Comunale di Chianciano Terme

Sport - Calcio - Umberto Otranto

Sport – Calcio – Umberto Otranto

Sport - Calcio - Francesco Forte

Sport – Calcio – Francesco Forte

Viterbo – Tra meno di tre giorni si torna sul campo.

E’ ancora calcio d’estate, con tutte le variabili del caso, ma comunque già proiettato verso i primi impegni ufficiali tra coppa Italia e serie C.

La data da ricordare, per quanto riguarda la Viterbese, è quella nota da tempo: lunedì 16 luglio, primo giorno dei ritiro che per la terza volta consecutiva andrà in scena a Chianciano Terme.

I calciatori sono attesi all’hotel Miralaghi di mattina, quando conosceranno Giovanni Lopez e i componenti dello staff tecnico e societario: il viceallenatore Antonio Niccolai, il preparatore atletico Simone Arceci, il preparatore dei portieri Paolo Gobattoni, il fisioterapista Francesco Filosomi, il direttore generale Diego Foresti e il direttore sportivo Antonio Obbbedio.

Dopo l’assegnazione delle stanze e una riunione tecnica i calciatori pranzeranno e inizieranno ad ‘assaggiare’ il rettangolo verde solamente nel pomeriggio, con una prima sgambata sotto il sole del Mario Maccari. Impianto ben attrezzato quest’ultimo, particolarmente adatto per la preparazione estiva della Viterbese per via dell’altitudine e della vicinanza con la Tuscia.

Dal viterbese, quanto prima, si muoveranno anche il patron Piero Camilli e figli Vincenzo e Luciano, che durante il ritiro raggiungeranno più volte la località termale per far sentire la vicinanza alla squadra e colloquiare col neodiesse circa gli ultimi acquisti in fase di definizione.

La prima data da cerchiare in rosso? Domenica 22 luglio. Sarà questa, al netto di spostamenti, la giornata in cui la nuova Viterbese esordirà in una partita amichevole, contro un avversario ancora da definire ma che molto probabilmente sarà scelto nel tessuto locale.

La scorsa estate a battezzare il ritiro gialloblù furono i dilettanti della Rappresentativa Valdichiana, battuti 9-1 con le reti di Vandeputte, Zottino, Sforzini, Tortori e Baldassin e le doppiette di Jefferson e Mbaye. Di questi sette ne sono rimasti solamente due (Jefferson e Vandeputte) mentre la rosa ufficiale conta attualmente 14 elementi, senza contare l’arrivo di Umberto Otranto in prestito dal Napoli.

Questa operazione (ancora non ufficiale) per molti versi ricorda quella di Daniele Celiento, arrivato in gialloblù dai partenopei anche se con tre stagioni di esperienza in serie C rispetto alle zero dell’ex capitano della primavera azzurra. Le analogie, comunque, sono molteplici: oltre alla squadra di provenienza sono entrambi napoletani d’origine. Riusciranno i laziali a ripetere l’exploit del loro ultimo capitano?

A breve la società ufficializzerà il giovane (dal Napoli dovrebbe arrivare anche Alessio Zerbin) ma la giornata di oggi è di quelle da non perdere soprattutto per il nome del nuovo portiere. Il lavoro sotto traccia della società è andato a buon fine e la Viterbese sta per assicurarsi uno dei migliori portieri della serie C. Si tratta di Francesco Forte, classe ’91 che nell’ultima stagione si è diviso tra Rende e Casertana. Valore di mercato Transfermarkt 300mila euro (Iannarilli da poco è salito a 350mila), il 26enne assistito da Maurizio De Rosa ha vestito anche le maglie di Vigor Lamezia per cinque stagioni e mezza, Gavorrano, Aversa Normanna e Maceratese (due stagioni).

Dopo l’addio social di lunedì scorso Riccardo Pandolfi ha firmato un contratto biennale con l’Arzachena. in Sardegna ritroverà il suo compagno in gialloblù Roberto Pini. Stessa durata di contratto anche per Federico Pacciardi: dopo quattro stagioni nella Tuscia il difensore approda all’Albinoleffe. Un anno in prestito alla Pro Patria, invece, per Ansoumana Sanè, tornato solo temporaneamente al Chievo Verona.

Samuele Sansonetti

13 luglio, 2018

    • Altri articoli

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR