--

--

Ezio-mauro560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - La vittima, Sara Francesca Basso, era in vacanza con la famiglia in un hotel di Sperlonga

Tredicenne muore aspirata dal bocchettone della piscina

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Ambulanza

Ambulanza

Sperlonga – Tragedia ieri sera in un hotel di Sperlonga, dove una ragazzina di 13 anni della provincia di Frosinone, Sara Francesca Basso, è morta mentre stava facendo il bagno in piscina.

La giovane, che era a Sperlonga in vacanza coi genitori, è stata improvvisamente aspirata sott’acqua dal bocchettone per il ricambio del liquido della piscina e, bloccata dalla forza delle pompe, non è riuscita a tornare in superficie. 

Sara è stata riportata a galla grazie all’intervento di un turista americano, che si è tuffato in acqua, ma quando è riemersa dalla piscina era già in condizioni gravissime. Trasportata all’ospedale Gemelli di Roma, la ragazza è morta nella notte.

I carabinieri hanno aperto un’indagine per accertare eventuali responsabilità nell’accaduto da parte dei gestori dell’hotel e degli addetti alla manutenzione della piscina.

 

12 luglio, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR