Tusciaweb-150x200-luglio-20-b

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civitavecchia - Fiamme all'interno di un impianto di autodemolizioni e deposito di container contenenti auto demolite pronte per il trasporto via mare

Rogo dallo sfasciacarrozze nella zona industriale

Condividi la notizia:

Civitavecchia - Il rogo

Civitavecchia – Il rogo

Civitavecchia - Il rogo

Civitavecchia – Il rogo

 
Civitavecchia - Il rogo

Civitavecchia – La colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza

Civitavecchia - Il rogo

Civitavecchia – La colonna di fumo nero visibile a chilometri di distanza

 
Civitavecchia - Le foto del rogo dei vigili del fuoco

Civitavecchia – Le foto del rogo dei vigili del fuoco

Civitavecchia - Le foto del rogo dei vigili del fuoco

Civitavecchia – Le foto del rogo dei vigili del fuoco

Civitavecchia – Rogo dallo sfasciacarrozze, città sovrastata da una densa colonna di fumo nero, visibile a chilometri di distanza.

Un grosso incendio si è sviluppato verso le sette e mezza di questa mattina presso il centro autodemolizioni Bertini, all’interno di un impianto di autodemolizioni e deposito di container contenenti auto demolite pronte per il trasporto via mare, in via Maurizio Busnengo, nella zona industriale di Civitavecchia, nei pressi della prima rotonda di via Molinari.

Un’alta colonna di fumo nero si è alzata sulla città. Sul posto squadre dei vigili del fuoco con dieci autobotti, il supporto del carro schiuma e il personale del Nbcr, per valutare il rischio ambientale.

Le forze dell’ordine hanno avviato indagini sull’origine del rogo.

La notizia, assieme alle prime foto del vasto incendio, sono state postate sul suo profilo Facebook dallo stesso sindaco Antonio Cozzolino: “Sul posto – spiega – squadre dei vigili del fuoco con dieci autobotti e il personale del Nbcr, per valutare il rischio ambientale. Anche io sono sul posto,  cosi come negli incendi degli ultimi due anni, per dare una mano come posso”. 

“L’incendio che si è sviluppato è sotto controllo grazie all’intervento di tutte le forze di soccorso, ma se siete nella zona dell’incendio chiudete le finestre. Per la viabilità, evitate la zona industriale. E stata già allertata l’Arpa per i rilievi atmosferici”, dice ancora il sindaco.

 


Condividi la notizia:
31 luglio, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR