Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Ambiente - Il presidente Piero Bruni: "Per quanto riguarda le fognature, pronti a dialogare con i singoli comuni"

Inquinamento, lettera aperta ai sindaci dall’associazione Lago di Bolsena

Condividi la notizia:

Lago di Bolsena

Lago di Bolsena

Bolsena – Riceviamo e pubblichiamo – Lettera aperta sulla balneabilità del lago di Bolsena

Egregi Sindaci di Bolsena, Grotte, San Lorenzo, Gradoli, Capodimonte, Marta e Montefiascone,

ho letto la vostra lettera aperta con la quale difendete energicamente la balneabilità del lago di Bolsena a seguito di una riunione durante la quale Legambiente ha rivelato la presenza di colibacilli in un paio di punti della costa del lago.

Ero presente alla riunione e posso assicurare che Legambiente non ha contestato la balneabilità del lago, che è ufficialmente certificata dalle analisi dell’Arpa.

L’episodio è stato gonfiato nei suoi aspetti negativi, dato che nessuna persona ragionevole può considerare un intero lago inquinato per il fatto che in pochi punti si sono trovati dei colibacilli. 

Questi non nascono da soli, dove ci sono c’è una perdita fognaria, pubblica o privata: vogliamo eliminarla o no?

Il sindaco di Gradoli, che era presente alla riunione, ha commentato così l’esposizione di Legambiente: “Se avete individuato un problema nel mio comune, venite a trovarmi e lo risolveremo assieme”.

L’associazione Lago di Bolsena non ha alcun interesse a fare dell’inutile allarmismo, irritare le amministrazioni pubbliche e gli imprenditori turistici.

Assieme alla cittadinanza difendiamo il “nostro lago” e riteniamo di avere il merito di avere ottenuto la riparazione del collettore fognario grazie alla pressione della Commissione europea da noi insistentemente sollecitata.

Stiamo facendo il possibile per contrastare la geotermia attorno al lago e riteniamo di avere buone possibilità di successo. 

Per quanto riguarda le fognature comunali è nostro desiderio colloquiare serenamente con i singoli comuni e risolvere assieme gli eventuali problemi: proprio come ha detto il sindaco di Gradoli che ringraziamo per l’esemplare lungimiranza.

Piero Bruni
presidente dell’associazione Lago di Bolsena


Condividi la notizia:
3 agosto, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR