--

--

560x60

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Politica - Il vice sindaco Felice Casini interviene sull'inaugurazione in programma oggi

“Apre il museo di palazzo Doebbing, oggi vince Sutri”

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Felice Casini

Felice Casini

Sutri - Palazzo Doebbing

Sutri – Palazzo Doebbing

Sutri – Riceviamo e pubblichiamo – Oggi è uno di quei giorni che passerà alla storia, un giorno che racconteremo con emozione ai nostri figli, una data che rimarrà indelebile nei cuori dei sutrini. Oggi, 14 settembre apriamo le porte del museo di Palazzo Doebbing.

Dobbiamo essere orgogliosi e fieri: orgogliosi di aprire un polo museale tra i più belli d’Italia che si affaccia sul parco dell’antichissima città di Sutri e proprio questo connubio sarà la cifra del rilancio turistico della nostra città.

Oggi dobbiamo essere fieri di essere sutrini, e come sutrini riscopriamo un palazzo per troppi anni chiuso, che oggi si presenta con una nuova veste al mondo.

Un palazzo, per secoli sede vescovile che oggi grazie alle istituzioni laiche e religiose, grazie al lavoro svolto da vescovi, sindaci, parroci, amministratori e dipendenti comunali si vuole presentare al mondo come Museo di Palazzo Doebbing.

Oggi da vicesindaco sono orgoglioso, e commosso; con la nostra azione amministrativa in tre mesi abbiamo reso possibile quello che sembrava impossibile, ovvero inaugurare ed aprire le porte di questo nuovo polo museale, riducendo al minimo le spese sostenute dal comune, anzi grazie all’azione di Vittorio Sgarbi siamo riusciti ad intercettare risorse di privati, come il professor Emanuele Emmanuele, pronti a scommettere su Palazzo Doebbing e su Sutri.

Per realizzare un sogno bisogna essere prima di tutto dei sognatori, e noi sutrini grazie alla caparbietà e alla lungimiranza di Vittorio siamo riusciti a vedere il sogno diventare realtà.

Oggi non è il giorno della polemica non è il giorno dei dissidi interni, oggi è il giorno di Sutri, oggi non ci sono né vincitori né vinti, oggi vince Sutri, pertanto invito tutti i miei concittadini a venire a palazzo Doebbing, e a lavororare tutti Insieme per la crescita turistica ed economica della nostra Antichissima Città.

Felice Casini vicesindaco di Sutri

14 settembre, 2018

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR