Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--

--

Lezioni-di-democrazia-560x80

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - La Viterbese sul piede di guerra dopo l'inserimento nel raggruppamento del sud: "Pronti a liberare atleti e staff nel numero di 43 elementi"

“Rimodulazione dei gironi o non parteciperemo al campionato”

Sport - Calcio - Viterbese - Piero Camilli

Sport – Calcio – Viterbese – Piero Camilli

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – La Viterbese Castrense, dopo l’annosa questione dei ricorsi risoltisi in maniera indecorosa, viene inserita nel girone C, il che vuol dire avere nell’arco di 300 chilometri 15 squadre ed essere collocati in un girone in cui la nostra società, che è ai confini con la Toscana, è costretta a sobbarcarsi trasferte di 1240 chilometri di media, con tutte le conseguenze a livello economico e logistico.

Contestiamo in toto la composizione dei gironi e chiediamo che vengano rimodulati evitando penalizzazioni economico-logistiche alla nostra società.

In caso contrario, comunichiamo fin da ora la nostra ferma e irrevocabile intenzione a non partecipare al campionato di Lega Pro, liberando immediatamente atleti e staff nel numero di 43 elementi.

Siamo mortificati del trattamento ricevuto in una situazione economica pressoché catastrofica per la Lega Pro, siamo la prima squadra ad essersi iscritta con fidejussioni di primo livello, mentre fanno parte dei gironi società del numero di 10 con fidejussioni non regolari.

Teniamo a precisare che al di là della mancata partecipazione al campionato sarà nostra cura tutelare i nostri interessi in tutte le sedi civili e penali.

Viterbese Castrense


Il sorteggio dei calendari: Alla prima Viterbese – Sicula Leonzio, i gialloblù giocheranno? di Samuele Sansonetti

12 settembre, 2018

4 Comments »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 12 settembre 2018 alle 16:17 | - > Patres commenta:

    La cosa migliore sarebbe dismettere definitivamente questi ridicoli campionati

  2. 12 settembre 2018 alle 14:23 | - > Massi commenta:

    Ricominciaaaaaaamooooo

  3. 12 settembre 2018 alle 12:44 | - > Alberto commenta:

    Giusta e condivisibile, in buona parte, la reazione della Viterbese. Forse sbagliati i tempi, si sapeva già da un mese che sarebbe andata al sud!

  4. 12 settembre 2018 alle 11:40 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Effettivamente ci sono forti contraddizioni. Perché le sarde dovrebbero stare nel girone A se la Sardegna sta in faccia alla Campania? Questo è il vero scandalo. Comunque perché Viterbo e Rieti vanno con il sud, mentre la Ternana sta nel girone B? Tuttavia, carta geografica alla mano, Viterbo e Rieti sono le più a sud rispetto a Terni e a San Benedetto del Tronto…

RSS feed for comments on this post.

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR