Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - Il gruppo di FdI convinto che la Regione Lazio debba sostenere il progetto

“Anche nella Tuscia una stazione di partenza dell’alta velocità”

Condividi la notizia:

Il consiglio regionale vuoto

Il consiglio regionale

Roma – Riceviamo e pubblichiamo – Noi di FdI riteniamo che, come già è stato fatto a Perugia, anche nella provincia di Viterbo si debba e si possa realizzare una stazione di partenza dell’Alta Velocità.

Siamo convinti che la Regione Lazio debba sostenere con forza questo progetto. Nel suo ruolo di istituzione che deve favorire e incrementare lo sviluppo del tessuto produttivo del territorio, non può perdere questa grande opportunità di incrementare e migliorare le infrastrutture funzionali ai trasporti.

Realizzare la stazione alta velocità ad Orte significa implementare e migliorare i collegamenti tra Lazio e Umbria  e consentire la messa  a sistema  di imprese, industrie e Università. 

Per l’intera Tuscia, sarebbe un forte attrattore di flussi turistici: dal litorale alle colline, passando dai siti termali ai luoghi d’arte, attraverso splendide campagne.

Ed ancora, la stazione di partenza Alta Velocità ad Orte sarebbe una importante alternativa di mobilità per chi viaggia per lavoro e per le merci; favorirebbe di un incremento dei flussi per il porto di Civitavecchia e il suo indotto ma soprattutto, la  fluidificazione del traffico sulla rete autostradale, a sostegno dell’interporto, in attesa del completamento della 675.

Fabrizio Ghera (capo gruppo)
Giancarlo Righini – Chiara Colosimo
Consiglieri FdI alla Regione Lazio,


Condividi la notizia:
2 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR