--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Umberto Fusco (Lega) sicuro sulla tenuta della maggioranza dopo l'incontro dal sindaco Arena

“Ci sono problemi e li risolveremo”

di Giuseppe Ferlicca

Condividi la notizia:

Viterbo - Comune - Il centrodestra a fine riunione

Viterbo – Comune – Il centrodestra a fine riunione

Viterbo - Comune - Salcini e Fusco a fine riunione del centrodestra

Viterbo – Comune – Salcini e Fusco a fine riunione del centrodestra

Giovanni Arena taglia il nastro a Tuscia in Love

Giovanni Arena taglia il nastro a Tuscia in Love

Viterbo – Facce sorridenti, clima disteso. La riunione di maggioranza in comune ieri mattina è durata meno di due ore e alla fine, nel centrodestra tutti felici e contenti.

Verrebbe da chiedersi in un clima così sereno, con una coalizione (apparentemente) senza difficoltà, che si sono visti a fare? Forse per il caffè che Arena ha offerto a tutti al bar. O forse perché qualche problema c’è.

L’uscita da FdI dell’assessore Claudio Ubertini e dei consiglieri Andrea Micci ed Elisa Cepparotti sta scuotendo la maggioranza e ieri mattina tutto il centrodestra, dai parlamentari ai responsabili di partito, passando per i capigruppo, hanno provato a capire come uscirne. Riuscendoci solo in parte.

Ogni decisione rinviata a mercoledì prossimo. Pesi politici da riequilibrare tra una forza e l’altra. Qualche delega da assegnare a Fratelli d’Italia, che ha perso un posto in giunta e due presidenze di commissione. E poi, chissà.

Tutti sono sereni e tranquilli, ma il più sereno è Umberto Fusco. Il senatore della Lega ha visto salire a otto il numero di consiglieri e a tre gli assessori in giunta. Diventando il maggior azionista dell’amministrazione Arena.

“Ci siamo incontrati – racconta Fusco al termine dell’incontro nell’ufficio del sindaco – ci sono problemi e li risolveremo. Sul piatto diverse ipotesi. Ci siamo dati appuntamento a mercoledì prossimo”.

Fusco non spiega le ipotesi al vaglio, racconta, piuttosto quello di cui non si è discusso. “Non si è parlato di rimpasto, nemmeno di presidenze di commissione o altro. Ci sono aspetti da smussare, i partiti ne discuteranno, prendendosi ognuno le proprie responsabilità. Da parte della lega c’è tutta la disponibilità”.

Arena potrebbe “spendere” le deleghe che ancora conserva. Come l’Ambiente. Assegnarle a Fratelli d’Italia. “Dobbiamo essere realisti – insiste Fusco – mi rendo conto che può esserci stata una ferita politica in Fratelli d’Italia, per l’uscita dei tre. Ma la colpa non è della Lega.

L’appuntamento ieri mattina era alle 10. Il sindaco Giovanni Arena arriva insieme al senatore FI Francesco Battistoni. Uno a uno, tutti gli altri.  Gli ultimi a varcare la soglia di palazzo dei Priori sono i tre consiglieri Fratelli d’Italia Paolo Bianchini, capogruppo, Gianluca Grancini e Luigi Maria Buzzi. Mauro Rotelli non c’è, ma viene informato appena concluso il vertice. Poco prima era passato Giulio Marini (FI). Giusto un quarto d’ora accademico e le porte dell’ufficio di Arena si chiudono. L’incontro inizia.

Nemmeno due ore e Fusco e la capogruppo della Lega Salcini escono. Nel giro di poco, tutti gli altri.

Un caffè al bar e poi ognuno per la sua strada.

Arena, insieme a Marini e al coordinatore provinciale FI Bacocco, si dedica all’amore. Visitando Tuscia in love, appuntamento a valle Faul.

Il sottotitolo della manifestazione è: storia di un sogno. Probabilmente, il sogno del sindaco è avere una coalizione meno problematica.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
18 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR