Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Dopo il passaggio di tre da FdI a Lega - Ipotesi spostamento deleghe e non solo - Sabato, vertice con i "big" di coalizione

Giovanni Arena prova ad aggiustare la sua maggioranza

Condividi la notizia:

Giovanni Arena

Giovanni Arena

Viterbo – (g.f.) – Giovanni Arena in cerca di qualche aggiustamento in maggioranza.

L’uscita da Fratelli d’Italia dell’assessore Claudio Ubertini e dei consiglieri Elisa Cepparotti e Andrea Micci per entrare nella Lega si sta rivelando meno indolore di quanto le dichiarazioni ufficiali non vogliano far credere.

Il centrodestra è uno a palazzo dei Priori, ma composto da diverse identità. Va trovata una soluzione che riequilibri FdI, evitando di pestare i piedi alla Lega. Operazione non semplicissima.

Forse per questo, il primo cittadino sabato prossimo ha chiamato a raccolta i referenti delle quattro formazioni che lo sostengono, Francesco Battistoni (Forza Italia), Mauro Rotelli (Fratelli d’Italia), Umberto Fusco (Lega) e Gianmaria Santucci (Fondazione).

A deputati e senatori, Arena chiederà di mettere da parte eventuali difficoltà e andare avanti. Un compito piuttosto facile, perché a quel livello i malumori non sono arrivati, anzi sembrano tutti piuttosto convinti nel proseguire senza troppi patemi.

È sotto, tra esponenti locali, amministratori, consiglieri, che il clima è più accesso. Come spegnerlo, si vedrà.

Allo stato attuale, FdI non ha nemmeno una delle cinque presidenze di commissione. Problema da risolvere.

Sul fronte giunta, qualcosa si può fare. Il sindaco potrebbe tentare di compensare l’uscita di Ubertini, assegnando a FdI le deleghe ancora di sua competenza, a cominciare dall’Ambiente. Basterà? Non sembra un assessorato molto ambito.

Eventualmente ci sono nomine, come quelle per il cda Talete. Tutto può servire a tenere insieme il centrodestra. Più complicato sarebbe rivedere l’impianto generale. A pochi mesi dal voto, un mezzo suicidio politico. Ci penseranno sabato.


Condividi la notizia:
16 novembre, 2018

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR