--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - La Sicula Leonzio sbanca il Rocchi grazie alle reti di Aquilanti e Gammone, inutile il momentaneo pareggio di Baldassin - Per il tecnico due sconfitte su due: il futuro in gialloblu è già a rischio

Un altro ko per la Viterbese, la panchina di Lopez traballa

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Mario Pacilli

Sport – Calcio – Viterbese – Mario Pacilli

Sport - Calcio - Viterbese - Andrea Saraniti

Sport – Calcio – Viterbese – Andrea Saraniti

Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblu

Sport – Calcio – Viterbese – La curva gialloblu

Viterbese – Sicula Leonzio 1-2 (al primo tempo 0-0).

VITERBESE (4-3-1-2): Forte; De Giorgi (dal 30′ s.t. Messina), Rinaldi, Atanasov, De Vito; Baldassin, Bovo (dal 30′ s.t. Cenciarelli), Palermo; Pacilli (dal 39′ s.t. Zerbin); Polidori (dall’11’ s.t. Ngissah), Saraniti.
Panchina: Micheli, Schaeper, Perri, Milillo, Zerbin, Otranto, Sini, Svidercoschi, Damiani.
Allenatore: Giovanni Lopez.

SICULA LEONZIO (3-5-1-1): Narciso; De Rossi, Aquilanti, Ferrini; Talarico, Cozza (dal 32′ s.t. Giunta), Marano (dal 14′ s.t. s.t. Gammone), Esposito, Squillace (dal 14′ s.t. M. Esposito); Maza (dal 14′ s.t. Ripa); Gomez (dal 14′ s.t. Rossetti).
Panchina: Polverino, Russo, De Felice, Vitale, Palermo.
Allenatore: Paolo Bianco.

MARCATORI: 6′ s.t. Aquilanti (S), 10′ s.t. Baldassin (V), 18′ s.t. Gammone (S).

Arbitro: Andrea Colombo di Como.
Assistenti: Giuseppe Di Giacinto di Teramo e Andrea Micaroni di Chieti.


Un buon primo tempo nel calcio non basta. Lo sa bene la Viterbese, sconfitta per 2-1 dalla Sicula Leonzio nonostante una prima frazione in totale controllo e in cui avrebbe ampiamente meritato il vantaggio.

Al rientro in campo molto spesso si gioca un’altra partita e al Rocchi è stato così. Gli ospiti hanno trovato subito il vantaggio (complice una grossa distrazione difensiva dei laziali) e rimesso sotto la squadra di casa a pochi minuti dal momentaneo 1-1.

Il gol stupendo di Gammone è l’epilogo del recupero della prima giornata di campionato e rischia di diventare anche l’epilogo dell’avventura di Giovanni Lopez sulla panchina gialloblu. Il tecnico, sotto osservazione di Piero Camilli dopo il ko subito dal Rieti, sembra sempre più a rischio esonero.

Il primo tempo, come detto, è totalmente della Viterbese, che rispetto a tre giorni fa manda in campo Rinaldi, Baldassin e Pacilli. L’unico squillo degli ospiti arriva dopo dieci minuti, quando Ferrini scheggia la traversa con un pallonetto di testa su cui Forte rimane vigile. Da qui in poi è un monologo gialloblu, capitanato da un Pacilli in gran spolvero che svaria su tutto il fronte dell’attacco e sforna assist deliziosi. Al 22′ proprio quest’ultimo serve Saraniti che impegna Narciso e il minuto successivo Baldassin spara alto da posizione defilata, mandando su tutte le furie gli attaccanti liberi al centro. Le occasionassime però arrivano sul finale di tempo: al 41′ Polidori impatta di testa un cross dalla tre quarti e fa saltare i tifosi mentre al 43′ un piazzato di Saraniti viene respinto quasi sulla linea. Polidori si avventa sulla seconda palla ma il suo tentativo viene deviato in angolo dai bianconeri, in questo caso anche fortunati.

Al rientro in campo l’ex Marano scalda i guanti di Forte con una conclusione telefonata e al 50′ De Rossi conquista un calcio d’angolo grazie a una bella conclusione deviata da Forte. Sugli sviluppi arriva il vantaggio inaspettato della Sicula Leonzio: a segnare è Aquilanti, lasciato troppo libero dalla difesa gialloblu. La reazione della Viterbese non si fa attendere e dopo un miracolo di Narciso su Polidori è Baldassin a firmare il pareggio, dopo una serie di batti e ribatti a centro area. Per i leoni, però, non c’è nemmeno il tempo di esultare perché al 63′ il neoentrato Gammone sigla un’eurogol dal limitevche non lascia scampo a Forte e riporta sopra i bianconeri. Il vantaggio rimane tale fino al 90′ e nei minuti finali, così come contro il Rieti, la Viterbese non riesce a produrre occasioni degne di nota.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
recupero prima giornata
martedì 6 novembre

Viterbese – Sicula Leonzio 1-2


Serie C – girone C
recupero seconda giornata
mercoledì 7 novembre

Catania – Siracusa


Serie C – girone C
l’11esima giornata
sabato 10 novembre

Casertana – Trapani
Matera – Viterbese
Reggina – Paganese
Rieti – Potenza
Virtus Francavilla – Siracusa
Bisceglie – Monopoli
Sicula Leonzio – Rende
Cavese – Juve Stabia
Catania – Catanzaro (domenica)


Serie C – girone C
la classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Trapani211071217512
Rende201070318117
Juve Stabia18861118513
Vibonese17105231293
Sicula Leonzio1710523972
Casertana15943214113
Catania1474211486
Potenza129333910-1
Catanzaro118323972
Cavese11832379-2
Bisceglie108243710-3
Rieti109315611-5
Virtus Francavilla98305713-6
Monopoli88242743
Siracusa883051012-2
Reggina88224712-5
Paganese29027825-17
Viterbese0200213-2
Matera-48116614-6

Condividi la notizia:
6 novembre, 2018

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR