--

--

    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Pacilli (doppietta), Ngissah e Vandeputte firmano il 4-0 che regala ai laziali il primo successo in campionato

Finalmente una vittoria, la Viterbese annienta il Bisceglie

di Samuele Sansonetti

Caffeina-Tutankhamon-9-11-18-560x80-ok

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Ngissah dopo il 2-0

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Ngissah dopo il 2-0

Sport - Calcio - Viterbese - Andrea De Vito

Sport – Calcio – Viterbese – Andrea De Vito

Sport - Calcio - Viterbese - Simone Palermo

Sport – Calcio – Viterbese – Simone Palermo

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza di Pacilli dopo il 3-0

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza di Pacilli dopo il 3-0

Sport - Calcio - Viterbese - La curva gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – La curva gialloblù

Viterbese – Bisceglie 4-0 (al primo tempo 2-0).

VITERBESE (4-3-3): Forte; De Giorgi (dal 24′ s.t. Messina), Sini, Atanasov, De Vito (dal 14′ s.t. Rinaldi); Baldassin, Palermo, Cenciarelli; Pacilli (dal 33′ s.t. Molinaro), Ngissah (dal 33′ s.t. Artioli), Vandeputte.
Panchina: Micheli, Schaeper, Perri, Milillo, Otranto, Artioli, Molinaro, Roberti.
Allenatore: Stefano Sottili.

BISCEGLIE (3-5-2): Crispino; Calandra, Onescu, Maestrelli (dal 26′ s.t. Messina); Longo, Risolo, Giacomarro, Starita (dal 30′ s.t. Bottalico), Raucci (dal 9′ s.t. Toksic); Scalzone (dal 9′ s.t. Camporeale), De Sena.
Panchina: Addario, Maccarone, Beghdadi, Antonicelli.
Allenatore: Ciro Ginestra.

MARCATORI: 15′ p.t. Pacilli (V), 33′ s.t. Ngissah (V), 12′ s.t. Pacilli (V), 33′ s.t. (r) Vandeputte (V).

Arbitro: Marco Ricci di Firenze.
Assistenti: Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto e Tiziana Trasciatti di Foligno.


Un mercoledì da leoni. Un pomeriggio di fuoco, di quelli a cui Stefano Sottili aveva abituato i tifosi nella passata stagione e che in quella in corso non erano arrivati nemmeno di domenica.

La Viterbese finalmente si sblocca, supera il Bisceglie per 4-0 e conquista il primo successo del campionato. Pacilli (doppietta e assist), Ngissah e Vandeputte cancellano l’amaro in bocca relativo al pareggio di domenica e regalano tre punti importantissimi alla squadra, sia per la classifica che per il morale.

Rispetto alla sfida col Trapani il fiato regge fino alla fine e complice un avversario molto più morbido i gialloblù portano a casa i tre punti con pochi problemi, chiudendo la gara nei primi minuti della ripresa e senza concedere spazio agli eventuali contrattacchi degli ospiti.

Oltre il danno anche la beffa per la squadra di casa, che dopo il pareggio subito in extremis dal Trapani è costretta a fare i conti con le assenze di Damiani e Polidori, lasciato precauzionalmente a riposo dopo l’affaticamento muscolare. Coi due calciatori ai box il numero di indisponibili sale a sei e Sottili è costretto a fare i conti con la doppia assenza in avanti (fuori anche Saraniti) che spalanca le porte dell’attacco a Ngissah, preferito a Roberti per il ruolo di centravanti. In mezzo al campo di rivede Palermo mentre la difesa è la stessa di tre giorni fa. Più di una novità anche per il Bisceglie, costretto a fare i conti con l’assenza pesante di Markic: il centrale difensivo titolare è squalificato e Ginestra arretra Onescu tra Calandra e Maestrellill, mentre Scalzone gioca al fianco dell’ex De Sena.

La prima frazione, così come quella di domenica, è ampiamente a favore dei laziali che dopo nove giri d’orologio si affacciano dalle parti di Crispino con un destro potente ma troppo centrale di De Giorgi. Al 14′ Pacilli protesta lungamente per un atterramento in area abbastanza netto ma giudicato regolare dall’arbitro e un minuto più tardi sempre l’attaccante è il protagonista dell’azione del vantaggio: ripartenza veloce di Vandeputte e filtrante perfetto per l’ex Lecce, che supera il portiere avversario con un piattone di sinistro.

Le rete, Trapani insegna, non sazia la squadra di casa che continua ad attaccare come se fosse sullo 0-0 e ci prova con Ngissah prima e Palermo poi, su un’azione in mischia risolta in maniera rocambolesca dagli ospiti. Il raddoppio, comunque, è nell’aria e arriva meritatamente alla mezz’ora proprio con Ngissah. Il ghanese sigla il 2-0 con una bella girata propiziata dall’assist delizioso di Pacilli. Qualche minuto prima la sostituzione tra Messina e De Giorgi, con il numero 2 che ha lamentato un problema muscolare.

Nella ripresa, aperta senza cambi, il protagonista è ancora Pacilli, che al 57′ segna la doppietta personale direttamente da calcio di punizione: perfetto il sinistro del numero 20, che chiude ala partita in largo anticipo. Poco o nulla da qui in poi: molti cambi, poche occasioni e il definitivo 4-0 di Vandeputte su calcio di rigore. E infine gli applausi, tanti, dei tifosi di casa al fischio finale: la Viterbese sembra tornata. Ed era pure ora.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
recupero quarta giornata
mercoledì 5 dicembre

Viterbese – Bisceglie 4-0


Serie C – girone C
15esima giornata
domenica 9 dicembre

Trapani – Juve Stabia (sabato)
Cavese – Potenza
Rieti – Paganese
Bisceglie – Catania
Casertana – Monopoli
Matera – Rende
Vibonese – Siracusa
Virtus Francavilla – Catanzaro
Sicula Leonzio – Reggina
riposa: Viterbese


Serie C – girone C
la classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia3213103029623
Rende271491422139
Trapani261383222814
Catanzaro241373318810
Catania241273219118
Casertana211356219136
Vibonese211363414113
Potenza201355318135
Monopoli18125521486
Sicula Leonzio18145361013-3
Cavese14123541114-3
Reggina14124261116-5
Virtus Francavilla13124171422-8
Siracusa12134181318-5
Bisceglie1114257819-11
Rieti10133191025-15
Viterbese58125711-4
Paganese4130491233-21
Matera313328978-9
5 dicembre, 2018

1 commento »

Leave a comment

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

  1. 5 dicembre 2018 alle 21:37 | - > restaniciccozzicampani commenta:

    Spero che questa sia la VERA Viterbese. Ma non dobbiano cullarci sugli allori; la salita c’é tutta e va scalata.
    Una domanda che forse interesserà Lopez: è possibile che dopo otto giornate di campionato tanti giocatori siano in infermeria? E’ la Società che ha comprato giocatori fragili o rotti, o è la preparazione che è stata sballata?

RSS feed for comments on this post.

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR