--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Romolo Tredici replica a Sandro Rossi

“Agli appuntamenti essenziali ci sono sempre”

Condividi la notizia:

Romolo Tredici

Romolo Tredici

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Ho pensato a lungo se fosse il caso di replicare o meno all’articolo di Rossi. Ho parlato con tanti facchini, alcuni dei quali mi hanno confidato le critiche che il capofacchino mi stava muovendo e che oggi leggo su Tusciaweb.

Con tutti coloro i quali ho avuto il tempo ed il piacere di parlare, soprattutto i più giovani che non sanno, ho illustrato con esattezza e precisione il passato di Rossi all’interno del sodalizio prima della sua elezione a capofacchino, ovvero la sua assoluta non presenza.

Rossi dice che non posso presentarmi all’improvviso davanti a 220 persone? Lui invece può, 12 anni fa lo ha fatto, a lui (secondo il suo parere) poteva essere permesso? Come già ho detto in precedenti articoli, il sottoscritto ha nel suo passato ben 12 anni di consigliere nel direttivo. Inoltre, fino alla sua elezione a capofacchino, Rossi non ha mai partecipato ad alcun evento organizzato dal Sodalizio (cene in piazza comprese, anzi, per le stesse date delle cene ne organizzava altre, portando con se un bel numero di facchini).

Nei miei primi 5 anni di facchino ho indossato la divisa diverse volte al di fuori dei giorni canonici (foto all’interno della nostra sede lo attestano) e Rossi non l’ho mai visto. Nei miei 12 anni di consigliere Rossi non l’ho mai visto. Nella lunga gestione Adami Rossi non l’ho mai visto. Quindi, di che cosa stiamo parlando? Del nulla.

Breve accenno al discorso della prova e della sua valutazione. La situazione è sotto gli occhi di tutti i facchini, sono stato molto esaustivo con tutti i facchini con i quali ho parlato, hanno capito e vogliono a gran voce il ripristino della totale ed indiscussa meritocrazia.

Infine, Rossi dice che sono presente soltanto il 2 ed il 3 settembre. Devo ricordare ad uno smemorato capofacchino che quello che fa la prova di portata a fine giugno sono io, quindi aggiungo un’altra data al 2 e al 3 settembre. Sempre nel tentativo di rinfrescargli la memoria, ricordo a Rossi che non manco mai alle cene tecniche, non mi sono perso una sola assemblea in 32 anni. E non sono mai mancato ad un appuntamento essenziale come quello del 6 marzo a Santa Rosa, dove il più delle volte Rossi non ha presenziato.

Potrei stare qui a sottolineare ancora molto, ma preferisco fermarmi. Per concludere, ed anche per sdrammatizzare, faccio notare che, in un altro articolo, di Rossi aveva detto di me “ottimo facchino”, già oggi su Tusciaweb dice “bravo facchino”, probabilmente dopo questa replica mi darà “sufficiente”.

Romolo Tredici


Condividi la notizia:
25 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR