--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Civita Castellana - Elezioni comunali 2019 - Da destra a sinistra iniziano a circolare i primi nomi in vista del voto di primavera

Cataldi, Alessandrini, Selli e Brunelli possibili candidati sindaco

Simone Brunelli

Simone Brunelli

Alberto Cataldi

Alberto Cataldi

Antonio Zezza

Antonio Zezza

Civita Castellana – (g.f.) – Civita Castellana, grandi manovre tra i partiti in vista del voto di primavera.

Il comune va al rinnovo dopo dieci anni d’amministrazione Angelelli, il centrosinistra lavora a un candidato da proporre come successore, ma gli altri schieramenti non stanno a guardare.

C’è ancora tempo, più di quattro mesi al prossimo maggio, ma qualcosa si sta già muovendo.

Intanto, nel centrodestra, che con tutta probabilità andrà diviso. Salvo ripensamenti, appare ormai chiara l’intenzione della Lega di correre per conto proprio. Mentre Forza Italia e Fratelli d’Italia faranno fronte comune, potendo contare pure su uno schieramento ampio, civico, che va oltre il tradizionale elettorato.

Tre liste a sostegno del candidato sindaco che resta ancora tutto da decidere, seppure una scelta reputata buona dallo schieramento potrebbe essere quella di Alberto Cataldi, ex consigliere provinciale ed esponente FdI. 

Si punta fino all’ultimo a un’intesa con la Lega, ma da quelle parti non sembrano intenzionati a raccogliere l’invito. Quindi, ognuno per la sua strada. E potrebbe anche darsi che tanto Forza Italia quanto Fratelli d’Italia decidano su un nome che arrivi dalla società civile. 

Complessa la situazione nel centrosinistra. Al momento, spaccato.

 

Da una parte ci sarebbe Simone Brunelli, 24 anni, eletto segretario del circolo comunale Pd un anno e mezzo fa, con lui Paolo Aleandri, capogruppo Dem. Dall’altra, Antonio Remo Zezza (Pd), attuale assessore allo Sport della giunta Angelelli, ma c’è chi ritiene possibile anche la candidatura di Alessio Alessandrini, presidente del consiglio. 

Dal fronte Movimento 5 Stelle, invece, si parla di riconferma per Maurizio Selli, candidato sindaco nella precedente tornata.

Il quadro è in movimento e soprattutto il numero d’aspiranti primi cittadini è destinato a salire. La volta scorsa furono sei, sostenuti da dodici liste.

8 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR