Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Lazio - L'assessorato regionale alla sanità dopo il tavolo nella prefettura di Viterbo: "La gara svolta in vigilanza collaborativa con l'Anac"

“Cup, nessun licenziamento”

Condividi la notizia:

La sede della Regione Lazio

La sede della Regione Lazio

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Cup. È falso affermare che ci siano lavoratori che verranno licenziati, poiché a oggi sono state già espletate le procedure per 13 cambi appalto su 16 totali senza che ci sia stato alcun esubero. Non c’è stata nessuna nuova esternalizzazione, poiché il servizio era già svolto da società esterne all’amministrazione. L’unica novità di rilievo consiste nel fatto che la gara pubblica è stata svolta interamente in vigilanza collaborativa con l’Anac (Autorità nazionale anticorruzione).

È inoltre falso affermare che vi sia un’ipotesi di danno erariale, semmai è vero il contrario, ossia la continua gestione in proroga del servizio senza una gara regolare rappresentava sicuramente un grave vizio ed elemento di illegittimità.

Nessun lavoratore che aveva in precedenza un contratto di cooperativa sociale o multiservizi ha subito una decurtazione. Il tema affrontato oggi dal tavolo svolto presso la prefettura di Viterbo riguarda il monte ore e l’applicazione del contratto integrativo affinché vengano mantenuti i livelli retributivi.

Assessorato alla sanità e l’integrazione sociosanitaria
della regione Lazio


Condividi la notizia:
7 gennaio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR