Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Consiglio comunale barzelletta 2 - Sbrocca anche il sindaco Arena contro Frontini - Spettacolo pietoso, seduta di nuovo sospesa

“Demagoga, cambia mestiere che sei una showgirl”

di Giuseppe Ferlicca
Condividi la notizia:

Viterbo - Consiglio comunale - Scontro Arena - Frontini

Viterbo – Consiglio comunale – Scontro Arena – Frontini

Viterbo - Consiglio comunale - Scontro Arena - Frontini

Viterbo – Consiglio comunale – Scontro Arena – Frontini

Viterbo – “Cambia mestiere, sei una showgirl”. Consiglio comunale barzelletta parte seconda. Dopo lo scontro Barbieri – Barelli, stavolta la singolare tensione è fra il sindaco Giovanni Arena e la consigliera Chiara Frontini. Nervi tesi.

Il primo suggerisce alla seconda di cambiare mestiere: “Fai spettacolo, cambia mestiere, sei una showgirl”. Grida, urla. Di fronte a un pubblico attonito e incredulo. Spettacolo pietoso.

Tutto nato dal fatto che, parlando della vicenda che interessa la piscina comunale, presenti i lavoratori, il primo cittadino ha auspicato che almeno entro un mese, ai dipendenti fosse corrisposta una parte degli stipendi arretrati. Il 30%, propone Arena.

Quando tocca a Frontini, la consigliera fa notare che non è possibile concedere l’elemosina a chi attende i soldi da tempo.

Il sindaco non è contento e sbrocca. Seguendo l’esempio del suo assessore Barbieri. Il quale potrà rivendicare il copyright.

Nasce un battibecco, un botta e risposta forte, feroce, in cui la consigliera respinge la mittente gli addebiti. “Noi risolviamo i problemi – asserisce Arena – tu sei soltanto una demagoga, demagoga, demagoga”. Arena è un disco incantato.

Alla fine i consiglieri Marini e Purchiaroni prendono il sindaco, lo convincono a desistere, mentre Frontini continua a parlare.

Prova a prendere il posto di Arena, Paolo Barbieri. Ma l’assessore ha già dato e gli viene spento il microfono.

Seduta sospesa, per la seconda volta. Per rissa. E questo è il consiglio comunale a Viterbo. Tristezza.

Al rientro, Frontini chiede scusa: “Per lo spettacolo turpe che si è visto qui, non penso che sia mai successo prima”. C’è anche il prefetto Bruno. Deve avere sentito le grida dal palazzo accanto.

Giuseppe Ferlicca 


Condividi la notizia:
10 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR