--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - A giorni riapre l'ecocentro di Grotte Santo Stefano - Al Poggino una nuova struttura per la città

Ingombranti, il centro raccolta del Riello chiuso definitivamente

Viterbo - Rifiuti di fronte all'ecocentro al Riello

Viterbo - L'ecocentro al Riello chiuso

Viterbo – L’ecocentro al Riello chiuso

Viterbo - Rifiuti di fronte all'ecocentro al Riello

Viterbo – Rifiuti di fronte all’ecocentro al Riello

Viterbo – Rifiuti di fronte all’ecocentro al Riello

Viterbo – Rifiuti di fronte all’ecocentro al Riello

Viterbo – (g.f.) – Rifiuti, il centro di raccolta straordinario del Riello chiuso definitivamente.

Dal 27 dicembre, il cancello dell’area dove quotidianamente i viterbesi portavano gli ingombranti è serrato e stavolta non si tratta di una situazione provvisoria.

Il cartello affisso all’esterno avverte: “In attesa di comunicazioni da parte del comune sull’ecocentro di Grotte Santo Stefano”.

Cosa c’entri Grotte col Riello, lo chiarisce il sindaco Giovanni Arena. “Con il centro raccolta al Riello – spiega Arena – siamo andati in proroga per diverso tempo. Sono passati diciotto mesi e andando oltre si passava da situazione temporanea a smaltimento in loco”. Non è possibile.

Ma chiuso un centro se ne apre un altro. “Questione di giorni – ricorda il primo cittadino – e riapriremo l’ecocentro di Grotte Santo Stefano. Servivano lavori d’adeguamento.

La precedente amministrazione l’ha tenuto chiuso per tre anni. Abbiamo provveduto con 35mila euro a sistemare il vascone delle acque reflue, le tettoie e nel giro di due o tre giorni lo apriamo”.

La frazione è un po’ fuori mano per chi vive nel capoluogo e si deve caricare, magari un materasso in macchina per smaltirlo.

“Abbiamo già individuato un’area al Poggino – anticipa Arena – che di nostra proprietà, dove realizzeremo un nuovo ecocentro, più comodo per i residenti a Viterbo.

Nel frattempo, quello chiuso al Riello può essere studiato per capire i regali più in voga a Natale. Decisamente i tv led.

L’ingresso è pieno di vecchi televisori col tubo catodico abbandonati. Qualcuno non ha bene interpretato il cancello chiuso o il significato della parola “chiuso”.

8 gennaio, 2019

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR