Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Cronaca - L'Ansa: "Le condizioni di Claudio Pinti si sono aggravate"

“Untore Hiv ricoverato in ospedale a Viterbo”

Condividi la notizia:

Claudio Pinti

Claudio Pinti

Viterbo – “È ricoverato in ospedale a Viterbo, dato che le sue condizioni si sono aggravate”. Lo scrive l’Ansa riferendosi a Claudio Pinti, l’autotrasportatore marchigiano di 35 anni, sieropositivo, accusato di lesioni gravissime e omicidio volontario perché avrebbe consapevolmente contagiato l’allora compagna, poi morta nel giugno 2017 per una patologia tumorale connessa al virus, e di avere trasmesso l’Hiv a una 40enne con cui aveva una relazione.

Giovedì si è tenuta l’udienza a porte chiuse del processo con rito abbreviato davanti al gup del tribunale di Ancona. “L’accusa – riporta l’Ansa – ha chiesto una condanna a 18 anni per Claudio Pinti, che non era in aula perché – continua l’Ansa – ricoverato in ospedale a Viterbo dato che le sue condizioni si sono aggravate”.

La sentenza il 7 febbraio.


Condividi la notizia:
19 gennaio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR