--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Con la Virtus Francavilla arriva il quinto successo consecutivo tra campionato e coppa - Al Rocchi finisce 1-0 grazie alla rete del ghanese

Decide Ngissah, la Viterbese cala il pokerissimo

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - L'esultanza dei gialloblù

Sport – Calcio – Viterbese – L’esultanza dei gialloblù

Sport - Calcio - Viterbese - Davide Luppi

Sport – Calcio – Viterbese – Davide Luppi

Sport - Calcio - Viterbese - Diego Cenciarelli

Sport – Calcio – Viterbese – Diego Cenciarelli

Sport - Calcio - Viterbese - Francesco De Giorgi

Sport – Calcio – Viterbese – Francesco De Giorgi

Viterbese – Virtus Francavilla 1-0 (al primo tempo 1-0).

VITERBESE (3-4-1-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Sini; De Giorgi (dal 17′ s.t. Coda), Damani, Cenciarelli (dal 42′ s.t. Palermo), Mignanelli; Vandeputte (dal 26′ s.t. Tsonev); Luppi (dal 17′ s.t. Zerbin), Ngissah.
Panchina: Demba Thiam, Sparandeo, Milillo, Baldassin, Coppola, Pacilli, Artioli, Molinaro.
Allenatore: Antonio Calabro.

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Nordi; Pino, Marino, Caporale; Zenuni (dal 19′ s.t. Puntoriere), Folorunsho, Vadoijak, Pastore (dal 19′ s.t. Gigliotti), Nunzella; Partipilo, Sarao (dal 38′ s.t. Corado).
Panchina: Saloni, De Luca, Cason, Monaco, Cavaliere, Tchetchoua, Mastropietro.
Allenatore: Bruno Trocini.

MARCATORI: 34′ p.t. Ngissah (V).

Arbitro: Michele Di Cairano di Ariano Irpino.
Allenatore: Andrea Micaroni di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo.


Sempre dritto senza sterzare, come i celebri monster truck americani.

Bisceglie, Siracusa, Ternana, Monopoli e Virtus Francavilla fanno la parte delle auto schiacciate da una Viterbese che da quando c’è Antonio Calabro in panchina ha perso solamente una partita. La prima.

L’ultima a farne le spese è l’ex squadra dell’allenatore salentino, piegata al Rocchi da una rete di Bismark Ngissah in una partita senza storia, al di là di un po’ di lecita sofferenza nel finale.

L’incontro parte in maniera equilibrata ma grazie al pressing asfissiante la Viterbese esce fuori alla distanza, e col passare dei minuti impone il proprio ritmo. Dopo un quarto d’ora senza sussulti, anche a causa dei moduli speculari, al minuto numero 17 parte il monologo laziale, con un cross insidioso di Mignanelli deviato da Nunzella che costringe Nordi alla deviazione in angolo. Alla mezz’ora Ngissah colpisce male un pallone nell’area piccola e spara alto, il minuto successivo De Giorgi manda a lato un colpo di testa da posizione angolata e al 33′ un tiro cross di Mignanelli impegna il portiere avversario alla parata in due tempi. Nel momento di massima pressione per la squadra di casa arriva anche il vantaggio: l’azione parte dalla destra e precisamente dai piedi di Vandeputte, che si libera di un avversario e crossa in mezzo in maniera perfetta. Ngissah ringrazia, butta dentro la palla e corre ad abbracciare il compagno.

La ripresa parte con due nuovi brividi per gli ospiti: al 53′ un piazzato di Damiani dà l’illusione del gol ma finisce di poco a lato e al 59′ la stessa sorte tocca a un sinistro preciso di Mignanelli su servizio di Luppi. Calabro, nel frattempo, rafforza la retroguardia con l’inserimento di Coda per De Giorgi e chiama in panchina anche Luppi, sempre nel vivo del gioco ma non ancora pronto per giocare novanta minuti (al suo posto Zerbin). La Virtus Francavilla a questo punto prova a farsi avanti ma la reazione porta a poche occasioni, che la Viterbese ribatte con ordine senza rinunciare ad attaccare. Nei minuti finali, infatti, i maggiori pericoli arrivano ancora una volta dalle parti di Nordi con un destro secco di Tsonev e un colpo di testa di Atanasov sul calcio d’angolo successivo. Per gli ospiti da segnalare un’incornata di Giglietti al 78′ controllata da Valentini.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
26esima giornata
mercoledì 13 febbraio

Vibonese – Rieti 0-2
Viterbese – Virtus Francavilla 1-0
Juve Stabia – Catanzaro
Matera – Cavese
Paganese – Monopoli
Sicula Leonzio – Bisceglie
Trapani – Catania
Reggina – Potenza (giovedì)
Rende – Siracusa (giovedì)
Riposa: Casertana


Classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia5623176048939
Trapani48241473391821
Catanzaro47231454431924
Catania47231454361422
Reggina3624115834286
Vibonese352598826215
Casertana352498730255
Monopoli342399527225
Rende3224103112930-1
Potenza3123710627261
Virtus Francavilla302393112427-3
Viterbese281984721210
Cavese27226972328-5
Sicula Leonzio252467111826-8
Rieri222473142425-11
Siracusa192355132032-12
Bisceglie192447131229-17
Paganese92316162456-32
Matera-182444161655-39

Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

4 gol: Mario Pacilli (1 rigore), Alessandro Polidori (1 rigore)
3 gol: Bismark Ngissah
2 gol:
 Luca Baldassin, Jari Vandeputte (1 rigore)
1 gol: Andrea Saraniti, Daniele Mignanelli, Zhivko Atanasov, Radoslav Tsonev, Davide Luppi, Michele Rinaldi


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

1 gol: Alessandro Polidori (1 rigore), Bismark Ngissah


Condividi la notizia:
13 febbraio, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR