Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Il presidente della repubblica all'inaugurazione dell'anno accademico - Il saluto del rettore Ruggieri: "Celebriamo 40 anni d'attività" - VIDEO E FOTO

Sergio Mattarella: “40 anni sono molti e questo ateneo ha radici antiche”

di Giuseppe Ferlicca

Condividi la notizia:


Viterbo – 12.10 – “40 anni sono molti e questo ateneo ha basi molto più antiche”. L’intervento del presidente della repubblica Sergio Mattarella chiude la cerimonia d’inaugurazione per l’anno accademico.


11.40 – Il presidente della repubblica Sergio Mattarella all’Università della Tuscia.

La prolusione su sostenibilità ambientale, sviluppo economico e responsabilità sociale a cura di Marco Frey, professore ordinario di Economia e gestione delle imprese preso la Scuola superiore di Sant’Anna di Pisa.


– 11,35 – È la volta di Maria Adele Savino, per il personale dirigente e tecnico amministravo.  “Il personale, in questi 40 anni, ha accompagnato la crescita e lo sviluppo di questa comunità accademica”. 

– 11.30 – È la volta di Filippo Lazzari, rappresentanti degli studenti. “Sono i giovani che dovranno costruire l’Italia del futuro e non vanno privati del loro ottimismo, facendo crescere timori e paura”.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

11.10 – Il presidente della repubblica Sergio Mattarella all’Unitus. Dopo l’inno d’Italia, il discorso per l’inaugurazione dell’anno accademico da parte del rettore Alessandro Ruggieri. “Oggi celebriamo una ricorrenza importante, 40 anni dalla nascita dell’ateneo”.  Poi si sofferma su due temi, competenza e cultura. “La cultura e la conoscenza – dice Ruggieri – sono grandi antidoti anche per l’illegalità e sono pure la base per l’indipendenza della nostra università”.Una veloce panoramica sulle iattività portate avanti negli anni, i progetti, fra cui quello che ha consentito a 15 studenti meritevoli che si erano trasferiti all’estero, di poter rientrare. “L’Unitus è attrattiva per chi viene da fuori. Più della metà dei nostri studenti arriva da province fuori da Viterbo”.

È il giorno del presidente della repubblica Sergio Mattarella a Viterbo.

Il capo dello stato è arrivato in elicottero nel capoluogo ed è e poi entrato in città attraverso valle Faul per poi dirigersi verso Santa Maria in Gradi.

Per assistere, nell’aula magna dell’Università della Tuscia, all’inaugurazione dell’anno accademico.

La prima delle due tappe. Alle 12 è atteso al monastero di Santa Rosa.

Viterbo - Sergio Mattarella all'Unitus

Ad accogliere il capo dello stato all’ingresso del complesso di Santa Maria in Gradi, il rettore Alessandro Ruggieri, il sindaco di Viterbo Giovanni Arena, il presidente della provincia Pietro Nocchi e l’assessore regionale Massimiliano Smeriglio.

Viterbo - Sergio Mattarella all'Unitus

All’auditorium Unitus, autorità e istituzioni, rappresentanti di studenti, corpo docente e il vice presidente della corte costituzionale, Aldo Carosi. Il coro dell’ateneo, in apertura, intona l’inno d’Italia.


Condividi la notizia:
26 febbraio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR