Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - Comune - Per Alvaro Ricci (Pd) un'altra tegola sull'amministrazione Arena per la nettezza urbana

“Appalto dei rifiuti prorogato senza coperture economiche”

Condividi la notizia:

Alvaro Ricci

Alvaro Ricci

Viterbo – “Appalto dei rifiuti prorogato senza coperture economiche. Si può fare?”. Alvaro Ricci (Pd), leggendo la determina del dirigente al settore Ambiente si pone una domanda, ma implicitamente si dà pure la risposta. A suo modo di vedere, no.

Sulla nettezza urbana, l’amministrazione comunale è nell’occhio del ciclone dell’opposizione.

La proroga è solo l’ultimo caso. Già la minoranza ha fatto sapere che spedirà a corte dei conti e procura il bando ponte di un anno e tutti gli atti. Adesso, un’altra tegola.

“È possibile – insiste Ricci – fare una proroga a tempo indeterminato e senza coperture economiche?”. La determina del 15 marzo è “senza impegno di spesa”.

Non deve essere arrivata alla ragioneria e poi, sulla durata: “Per il periodo strettamente necessario – riporta il documento – alla conclusione delle procedure di gara avviate, conformemente alla tempistica dalla normativa applicabile, stimabile in circa quattro mesi e comunque sino all’affidamento del servizio nei confronti dell’aggiudicatario della gara”.

Di conseguenza: “Nutro fortissime riserve – insiste Ricci – sulla durata non definita, ma soprattutto sull’impegno di spesa che non c’è.

Com’è possibile affidare un proseguimento d’appalto senza impegnare somme in bilancio? Da quanto è stata emessa la delibera, per ogni giorno sono 25mila euro non impegnati. Significa che siamo già oltre centomila euro di spese prodotte senza impegno finanziario”.

L’invito è a ripensarci. “Se lo ritengono opportuno, rimettano in ordine la determina – prosegue Ricci – per i rifiuti la criticità si somma all’altra criticità già sollevata per la copertura economica della determina a contrarre per il bando di gara.

Non mi sembrano questioni di poco conto”.

Giuseppe Ferlicca


Condividi la notizia:
20 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR