Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Calcio - Serie C - Il recupero della settima giornata finisce a reti inviolate - Laziali vicinissimi alla vittoria esterna con un rigore di Polidori calciato fuori

Tra Francavilla e Viterbese è 0-0, va meglio ai biancazzurri

di Samuele Sansonetti
Condividi la notizia:

Sport - Calcio - Viterbese - Alessandro Polidori

Sport – Calcio – Viterbese – Alessandro Polidori

Sport - Calcio - Viterbese - Luca Baldassin

Sport – Calcio – Viterbese – Luca Baldassin

V. Francavilla – Viterbese 0-0 (al primo tempo 0-0).

V. FRANCAVILLA (4-3-3): Nordi; Pino, Tiritiello, Caporale; Nunzella; Folorunsho, Zenuni (dal 34′ s.t. Tchetchoua), Gigliotti, Puntoriere (dal 14′ s.t. Monaco); Partipilo, Sarao.
Panchina: Saloni, Cason, Cavaliere, Pastore, Marino, Sirri, Corrado, Mastropietro, Vrdoljak.
Allenatore: Bruno Trocini.

VITERBESE (3-4-1-2): Valentini; Atanasov, Rinaldi, Coda; De Giorgi, Damiani, Tsonev, Sparandeo; Baldassin (dal 10′ s.t. Cenciarelli, dal 28′ s.t. Palermo); Luppi (dal 28′ s.t. Molinaro), Polidori (dal 12′ s.t. Ngissah).
Panchina: Thiam, Cenciarelli, Vandeputte, Milillo, Coppola, Zerbin, Pacilli, Artioli.
Allenatore: Antonio Calabro.

Marcatori: nessuno.

Arbitro: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto.
Assistenti: Michele Somma di Castellammare di Stabia e Rosario Caso di Nocera Inferiore.


Un punto per uno. Uno 0-0 tutto sommato giusto, ma che accontenta di più la squadra di casa.

Il recupero della settima giornata tra Virtus Francavilla e Viterbese finisce a reti inviolate e a recriminare sono soprattutto gli ospiti.

Al Fanuzzi di Brindisi, infatti, va in scena un match equilibrato in cui l’occasione più grande arriva sui piedi di Polidori, che nel corso della seconda frazione fallisce un calcio di rigore. In incontri come questo, dove succede poco altro, uno sbaglio del genere si paga caro e alla Viterbese costa esattamente due punti.

Le due squadre se la giocano a viso aperto e l’impressione iniziale è che il risultato possa cambiare da un momento all’altro. Una sensazione che viene smentita ben presto dall’andamento della prima frazione di gioco. Nel primo quarto d’ora, nonostante il ritmo alto, l’unica nota (peraltro stonata) è l’uscita di Baldassin per una botta su un contrasto e nei minuti successivi le azioni offensive sono tutte da dimenticare. Luppi e Polidori, tornati insieme dall’inizio come nella vittoria sul Pisa, fanno fatica a trovarsi e la Viterbese arriva al tiro solamente in due occasioni: la prima al 16′ con una botta al volo dell’attaccante numero 18 e la seconda alla mezz’ora con Cenciarelli (entrato al posto di Baldassin), ma il sinistro del centrocampista finisce al di là della curva Sud. Ancora peggio la squadra di casa, che non approfitta di due uscite kamikaze di Valentini e prova a passare in vantaggio solamente con una conclusione di Partipilo.

Troppo poco. Mentre l’avvio di ripresa è senz’ombra di dubbio più scoppiettante. Al 50′ Folorunsho suona la sveglia della Virtus Francavilla con un destro potente ma poco preciso, al 54′ la Viterbese spreca malamente un calcio di rigore con Polidori, che colpisce male il pallone e calcia a lato. Calabro le prova tutte: Ngissah per Polidori, Molinaro per Luppi e Palermo per Cenciarelli (entrato al 10′ e uscito al 73′) ma la Viterbese arriva in porta solamente al minuto numero 83, con un piattone di Molinaro che non riesce a sorprendere Nordi. Nel finale il portiere biancazzurro si esalta su un colpo di testa di Rinaldi diretto a rete ed è bravo a mantenere uno 0-0 che come detto accontenta più i padroni di casa. Per la Viterbese è un buon punto esterno, ma per come si era messa la partita sono soprattutto due punti persi.

Samuele Sansonetti


Serie C – girone C
recupero settima giornata
mercoledì 20 marzo

V. Francavilla – Viterbese 0-0


Serie C – girone C
32esima giornata
domenica 24 marzo

Paganese – Casertana
Reggina – Catania
Catanzaro – S. Leonzio
Viterbese – Vibonese
Potenza – Bisceglie
Monopoli – V. Francavilla
Rende – Cavese
Juve Stabia – Rieti (lunedì)
Riposano: Siracusa e Trapani


Serie C – girone C
classifica

SquadraPTGVPSGFGSDR
Juve Stabia663019101541242
Trapani61301884502426
Catania57291766422022
Catanzaro54291667482325
Monopoli43301112733258
Potenza43291013636297
V. Francavilla41291251232320
Casertana40291010937325
Viterbese4027117931274
Vibonese40291010929254
Cavese3928912737334
Rende3931124153738-1
S. Leonzio3930109112830-2
Reggina36301281038317
Siracusa293086162537-12
Rieti282893162638-12
Bisceglie2830610141632-16
Paganese153029193066-36

Come indicato dalla Lega pro nel comunicato 187 del 14 febbraio, la classifica considera, a norma dell’art. 53, comma 4 delle Noif, tutte le gare ancora da disputarsi del Matera (escluso dal campionato) come perse con il punteggio di 0-3 a favore delle società che avrebbe dovuto incontrare


Serie C – girone C
marcatori della Viterbese

6 gol: Alessandro Polidori (2 rigori)Mario Pacilli (3 rigori)
3 gol: Bismark Ngissah
2 gol:
 Luca Baldassin, Jari Vandeputte (1 rigore), Davide Luppi, Daniele Mignanelli, Radoslav Tsonev
1 gol: Andrea Saraniti, Zhivko Atanasov, Michele Rinaldi


Serie C – coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Alessandro Polidori (1 rigore), Mario Pacilli
1 gol: Bismark Ngissah, Zhivko Atanasov


Coppa Italia
marcatori della Viterbese

2 gol: Jari Vandeputte
1 gol: Bismark Ngissah, Alessio Zerbin, Simone Palermo


Condividi la notizia:
20 marzo, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR