Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
Caffeina-Stagione-Teatrale-580x60
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Montefiascone - Incidente mortale - Michele Corba ricorda così l'amico e socio Giuliano Pagliaccia - Oggi alle 15 i funerali

“Porterò avanti il tuo sogno fino alla fine…”

Condividi la notizia:

Giuliano Pagliaccia

Giuliano Pagliaccia

Viterbo - Giuliano Pagliaccia col socio Michele Corba nella loro pizzeria

Viterbo – Giuliano Pagliaccia col socio Michele Corba nella loro pizzeria

Montefiascone - Incidente mortale sulla strada per Fastello

Montefiascone – Incidente mortale sulla strada per Fastello

Viterbo - La pizzeria dove lavorava Giuliano Pagliaccia

Viterbo – La pizzeria dove lavorava Giuliano Pagliaccia

Montefiascone – “Ormai non ci sei più Mignolo, ma porto avanti il tuo sogno fino alla fine. Ciao grande”. Michele Corba ricorda così l’amico e socio Giuliano Pagliaccia, il 33enne di Montefiascone che sabato sera ha perso la vita in un tragico incidente sulla strada per Fastello. Giuliano stava probabilmente rientrando dal suo nuovo lavoro nella pizzeria “Il Mignolo col prof” che, insieme a Corba, aveva aperto, dentro Porta della Verità a Viterbo, solo una settimana fa.

Da tempo aveva intrapreso questa strada, tant’è che lo scorso aprile il sindaco Massimo Paolini gli aveva consegnato il diploma in pizzaiolo dopo aveva frequentato, col massimo dei voti, la Pizza italian academy. Era dunque pronto a iniziare questa avventura con l’entusiasmo e la voglia di fare di cui parla, nel ricordarlo, chi lo conosceva. Giuliano era un grande lavoratore, con un sorriso buono e lo sguardo vivace.

A Montefiascone è tanto il dolore per la perdita di questo ragazzo. Scioccato il sindaco Paolini che conosceva Giuliano e che ha parlato di lui ricordandolo per “l’umiltà, l’altruismo e la sua voglia di fare. Un grande lavoratore e un ragazzo impagabile”.

Scrive di lui Adriana su Facebook: “Ciao Giuliano, nipote mio, eri cosi entusiasta del nuovo lavoro e il destino crudele ti ha strappato via troppo presto. Riposa in pace tra gli angeli”.

Oggi, il paese gli darà l’ultimo saluto alla chiesa della Madonna delle Grazie dove alle 15 sono fissati i funerali.

Sabato sera, erano passate da poco le 23,30 quando, per cause da accertare, la macchina su cui viaggiava Giuliano è andata a finire contro un albero. Uno schianto violentissimo. Per lui, non c’è stato nulla da fare.

Immediato l’arrivo dei sanitari del 118 che non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane.

Sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri.


Auto si schianta contro un albero, muore 33enne


Condividi la notizia:
11 marzo, 2019

    • Altri articoli

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR