--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Viterbo - L’assessore alla Sanità della regione Lazio Alessio D’Amato sulla bambina nata in volo tra Vasanello e l'ospedale di Belcolle

“Una nascita in condizioni così straordinarie ci riempie di gioia, grazie all’elisoccorso”

Condividi la notizia:

Viterbo - L'equipaggio che ha trasportato la piccola a Belcolle

Viterbo – L’equipaggio che ha trasportato la piccola a Belcolle

Viterbo – Riceviamo e pubblichiamo – Il singolare parto “in volo” si è svolto nel tardo pomeriggio di mercoledì 17 aprile.

Poco dopo le 19, è arrivata alla centrale operativa Ares 118 di Rieti-Viterbo una richiesta di soccorso per una giovane gestante con gravidanza a termine, che lamentava contrazioni forti e ravvicinate con rottura delle acque in corso.

La giovane, al suo secondo figlio, ha saputo ben spiegare all’operatore di centrale la situazione. Dopo un rapido consulto con il medico di sala, è stato quindi deciso di attivare l’elisoccorso, visto lo stato avanzato di travaglio e valutata anche la distanza che intercorre tra il comune di Vasanello (dove risiede la neomamma) e l’ospedale Belcolle di Viterbo.

L’eliambulanza Pegaso 33, partita dalla base elisoccorso di Viterbo, in 10 minuti ha raggiunto Tania (questo il nome della giovane): il personale sanitario di Ares 118 ha preso in carico la paziente, predisponendola per il volo in eliambulanza. Una volta decollati, a metà del tragitto (precisamente al traverso di Soriano del Cimino), la giovane ha avuto contrazioni sempre più forti e, aiutata dal medico e dall’infermiere presenti a bordo, alle 19.38 ha dato alla luce una bellissima bambina.

Gli operatori Ares 118, dopo aver clampato il cordone ombelicale, hanno dato congiuntamente assistenza sanitaria a Tania e alla piccola Delia che, una volta nata, è stata adagiata sul petto della mamma e riscaldata da coperte termiche. Atterrati all’ospedale Belcolle di Viterbo, mamma e figlia sono state affidate alle cure del personale ospedaliero.

Voglio rivolgere un sentito ringraziamento agli operatori dell’Ares 118 e del servizio di elisoccorso per lo straordinario e tempestivo intervento. La nascita della piccola Delia in condizioni così straordinarie ci riempie di gioia. Auguri per il lieto evento alla madre e a tutti i famigliari” lo dichiara l’assessore alla Sanità e l’Integrazione sociosanitaria della regione Lazio, Alessio D’Amato.

Voglio fare, a nome mio e dell’azienda, i complimenti al personale sanitario e a quello di volo che, con grande professionalità, hanno saputo gestire la situazione al meglio. La loro preparazione ha permesso che la nascita della piccola Delia sia avvenuta senza problemi, anche in un luogo singolare ed insolito come un elicottero in volo” questo il commento del commissario straordinario di Ares 118, Maria Paola Corradi.

Presidenza regione Lazio


Condividi la notizia:
18 aprile, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR