--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Sport - Ciclismo - La quarta tappa di oggi attraversa anche i territori di Valentano, Piansano, Tuscania, Vetralla, Capranica, Sutri e Nepi - Le strade bloccate e i percorsi alternativi

Il Giro d’Italia passa nella Tuscia, 85 chilometri tra Latera e Monterosi

di Samuele Sansonetti

Condividi la notizia:

Sport - Ciclismo - Il giro d'Italia 2015 a Vetralla

Sport – Ciclismo – Il giro d’Italia 2015 a Vetralla

Tuscania – Il Giro d’Italia riparte dalla Toscana ed entra nel Lazio. Precisamente dalla Tuscia.


 – Giro d’Italia, le modifiche al traffico e i percorsi alternativi


La quarta tappa della corsa rosa prende il via alle 11,15 da Orbetello e poco dopo le 13 è atteso a Poggio Evangelista.

Coi suoi 645 metri l’altura del comune di Latera rappresenta il picco di una tratta molto lunga ma sostanzialmente priva di asperità altimetriche, che arriverà nel pomeriggio a Frascati dopo aver percorso 235 chilometri e un lungo assaggio di strade viterbesi.

Dopo la crono di sabato dominata da Primoz Roglic la Bologna-Fucecchio è andata a Pascal Ackermann mentre la Vinci-Orbetello, amara per Elia Viviani (primo al traguardo ma declassato dalla giuria per un cambio traiettoria e conseguente contatto con Matteo Moschetti) è stata vinta da Fernando Gaviria.

Così come ieri, anche la giornata di oggi dovrebbe favorire i velocisti, che dopo i primi chilometri lungo le strade maremmane percorreranno all’incirca 85 chilometri nella provincia di Viterbo toccando i territori di Latera (arrivo previsto alle 13,03), Valentano (13,13), Piansano (13,27), Tuscania (13,38), Vetralla (14,06), Capranica (14,24), Sutri (14,32), Nepi (14,40) e Monterosi (14,44).

Come indicato dalla prefettura di Viterbo, la manifestazione determinerà la sospensione della circolazione sulle strade Maremmana, Castrense, Verentana, Piansanese, Vetrallese e Cassia. Quest’ultima sarà interrotta brevemente anche stamani per via della partenza del “Giro E, corsa cicloturistica per amatori” che prenderà alle 9,30 da Vetralla per abbandonare il territorio della provincia allo svincolo per Campagnano di Roma.

Sempre la prefettura ha poi consigliato due percorsi alternativi da Viterbo per Roma e viceversa. Da Viterbo per raggiungere Roma, in luogo della Cassia, potranno essere utilizzate la Umbro-Laziale proseguendo sull’Aurelia e utilizzando poi l’autostrada A12 oppure Umbro-Laziale per poi imboccare l’autostrada A1. Da Roma per raggiungere Viterbo, al fine di evitare il transito sulla Cassia, potranno essere utilizzate l’autostrada A1, uscendo nello svincolo di Orte e proseguendo sulla Umbro-Laziale oppure l’autostrada A12 proseguendo poi sull’Aurelia e continuando ulteriormente sulla Umbro-Laziale oppure la stessa Cassia fino a Monterosi, per poi imboccare la Nepesina e percorrere di conseguenza la Cimina.

Samuele Sansonetti


Condividi la notizia:
14 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR