Gamboni-infissi-infissi-nov-2017

--
    Condividi: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • Twitter
    • LinkedIn
    • Google Bookmarks
    • Webnews
    • Wikio IT
    • YahooMyWeb
    • MySpace
    • Y!GG
  • Stampa Articolo
  • Email This Post

Acquapendente - È l'appello di Virginia Adamo, madre della 24enne che ha lasciato la sua famiglia per seguire il "maestro spirituale" Lino - LA LETTERA DISPERATA DELLA MAMMA DELLA RAGAZZA

“Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi”

Condividi la notizia:

Le Iene - Il servizio da Acquapendente

Le Iene – Il servizio da Acquapendente

 

Le Iene - Il servizio da Acquapendente

Le Iene – Il servizio da Acquapendente

Acquapendente – “Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi”. È l’appello di Virginia Adamo, madre della 24enne che ha lasciato la sua famiglia per seguire il “maestro spirituale” Lino ad Acquapendente.

La vicenda ha avuto un forte impatto mediatico dopo i servizi delle Iene andati in onda su Italia Uno. 

La giovane di 24 anni si sarebbe trasferita ad Acquapendente, lasciando la famiglia, per seguire gli insegnamenti del “maestro” Lino. Insegnamenti però molto particolari con prove karmiche, che prevedono anche il masturbarsi con lui davanti. Questo almeno quello che si capisce ascoltando le registrazioni messe in onda dalle Iene.

“Salvate mia figlia prima che sia troppo tardi – implora la madre della giovane in una lettera -. Questo è l’appello di una mamma disperata che vuole salvare la propria figlia da un finto maestro spirituale di nome Lino che attraverso la psicomagia di Jodorowski ha strumentalizzato il finto percorso di mia figlia con l’obiettivo di avere solo rapporti sessuali”.

Tra le registrazioni andate in onda su Italia Uno ci sarebbero alcune molto forti, come “Non mostrare esitazioni, masturbati, spiegalo forte e chiaro alla mamma che tu sei la mia puttana”, o “fammi vedere le tette”.

Virginia Adamo, che non vede la propria figlia dai primi di novembre, è molto preoccupata.

“Mia figlia è oggi completamente dissociata dalla realtà – continua la lettera -, ha avuto un allontanamento dalla famiglia e dai suoi affetti, è stata isolata. Il problema è che mia figlia è convinta che tutto questo fa parte del suo percorso iniziatico che si chiama via della repulsione e non riconosce che il finto maestro ha solo abusato di lei”.

Il “maestro” Lino ha rispedito al mittente tutte le accuse durante il servizio delle Iene dicendo che con la ragazza non c’è stata nessuna relazione e nessun interesse sessuale.

La disperazione della madre è sopratutto nel fatto di non essere ancora riuscita a convincere sua figlia a denunciare l’accaduto come hanno fatto invece altre ragazze. 

“Altre ragazze uscite dallo shock hanno denunciato il fatto alla polizia ma lei no – conclude Virginia Adamo nella lettera -. Chiedo un aiuto disperato per mia figlia, che ha tentato il suicidio pur di rimanere con questo maestro che l’ha dissociata psicologicamente. Solo un suo intervento potrà salvare mia figlia prima che sia troppo tardi”.


L’appello inviato a Tusciaweb da Virginia Adamo

Stimato maestro
questo è l’appello di una mamma disperata che vuole salvare la propria figlia da un finto maestro spirituale di nome Lino che attraverso la psicomagia di Jodorowski ha strumentalizzato il finto percorso di mia figlia con l’obiettivo di avere solo rapporti sessuali. Tutti i giorni attraverso i rapporti sessuali urinavano sulla foto della mamma per liberare l’energia sessuale di mia figlia ed elevare l’anima del finto maestro per connettere con il divino.
Mia figlia, è oggi completamente dissociata dalla realtà, ha avuto un allontanamento dalla famiglia e dai suoi affetti, è stata isolata.
Il problema è che mia figlia è convinta che tutto questo fa parte del suo percorso iniziatico che si chiama via della repulsione e non riconosce che il finto maestro ha solo abusato di lei.
Tutta la televisione italiana sta parlando di questo caso ma non riusciamo a convincere Mia figlia. Altre ragazze uscite dallo shock hanno denunciato il fatto alla polizia ma lei no.
Chiedo un aiuto disperato per mia figlia, che ha tentato il suicidio pur di rimanere con questo maestro che l’ha dissociata psicologicamente.
Solo un suo intervento potrà salvare mia figlia prima che sia troppo tardi.

Una mamma disperata
Virginia Adamo


Estimado Maestro
esta es la suplica de una madre desesperada que quiere salvar a su hija de un maestro espiritual falso llamado Lino, quien a través de la psicomagia de jodorowski ha explotado el viaje falso de mi hija con el objetivo de tener solo relaciones sexuales.
Todos los días, a través de los “extremos”, las relaciones sexuales, se orinaban en la foto de la madre para liberar la energía sexual de mi hija y elevar el alma del falso maestro para conectarse con lo divino.
Mi hija ahora está completamente disociada de la realidad, ha sido alejada de su familia y sus seres queridos, ha sido aislada.
El problema es que mi hija está convencida de que todo esto es parte de su viaje iniciático que se llama “el camino de la repulsión” y no reconoce que el falso maestro solo ha abusado de ella.
Toda la televisión italiana está hablando de este caso, pero no podemos convencerla.
Otras chicas que abandonaron la pseudo-comunidad salieron del shock y lo denunciaron a la policía, pero mi hija no lo hizo.
Pido ayuda desesperada para mi hija, quien intentó suicidarse solo para quedarse con este maestro que la disoció psicológicamente.
Solo su intervención puede salvar a mi hija antes de que sea demasiado tarde.
Confiando en ti.

Mama desesperada
Virginia Adamo


Condividi la notizia:
22 maggio, 2019

    • Articoli recenti

                               Copyright Tusciaweb srl - 01100 Viterbo - P.I. 01994200564Informativa GDPR